Hugo Award

Hugo nomination come se piovesse!

Hugo Award[Periodo magro per le notizie suDoctor Who questo. I siti esteri ogni giorno riportano foto dal set, ma noi tendiamo a evitare (o al limite segnalarle su Facebook), per chi proprio non vuole sapere nulla. A meno che non salti fuori qualcosa di clamoroso! O che si capiscano certe cose già dai titoli. Per esempio è possibile che quando uscirà il titolo dell'episodio scritto da Mark Gatiss si capirà benissimo chi saranno i personaggi interpretati da Tom Riley (Da Vinci's Demons) e Ben Miller. Ma se lo volete sapere subito, accomodatevi pure (spoiler).]

Siamo qui per parlare d’altro comunque! Sono state annunciate le nomination ai premi Hugo 2014. I premi saranno annunciati e consegnati il 17 agosto a Londra, durante la Loncon 3.

Come al solito la categoria che ci interessa è: Best Dramatic Presentation (Short Form). Le nomination sono:

  • An Adventure in Space and Time, scritto da Mark Gatiss, diretto da Terry McDonough;
  • Doctor Who: “The Day of the Doctor”, scritto da Steven Moffat, diretto da Nick Hurran;
  • Doctor Who: “The Name of the Doctor” scritto da Steven Moffat, diretto da Saul Metzstein;
  • The Five(ish) Doctors Reboot, scritto e diretto da Peter Davison;
  • Game of Thrones: “The Rains of Castamere” scritto da David Benioff e D.B. Weiss, diretto da David Nutter;
  • Orphan Black: “Variations under Domestication”, scritto da Will Pascoe, diretto da John Fawcett;
  • L’anno scorso l’Hugo “ci” era stato soffiato da Game of Thrones, ma quest’anno sarà più difficile. Certo, è l’episodio del Red Wedding, ma ultimi 5 minuti a parte il resto dell’episodio non è che fosse granché! Per cui… speriamo!

    In passato avevano vinto: “The Empty Child”/”The Doctor Dances” (Moffat), “The Girl in the Fireplace” (Moffat), “Blink” (Moffat), “The Waters of Mars” (Ford/Davies), “The Pandorica Opens”/”The Big Bang” (Moffat) e “The Doctor’s Wife” (Gaiman).

    C’è anche un’altra candidatura per noi interessante, nella categoria Best Graphic Story abbiamo “The Girl Who Loved Doctor Who”, scritto da Paul Cornell, e illustrato da Jimmy Broxton. Tutti vi ricorderete di Paul Cornell come autore dei bellissimi episodi “Father’s Day” e “Human Nature” / “The Family of Blood”.

    E non è finita. Nella categoria Best Related Work abbiamoQueers Dig Time Lords: A Celebration of Doctor Who by the LGBTQ Fans Who Love It.

    flattr this!

Keeley Hawes

Ottava stagione: cosa sappiamo finora

Keeley HawesPeriodo di poche notizie questo, le riprese continuano e a parte foto dal set e annunci di guest stars, c’è poco di cui parlare.

Approfittiamo della guest star annunciata oggi (Keeley Hawes, che tutti ricorderete in Ashes to Ashes, nella parte della cattiva dell’episodio 8×05… una bancaria!) per riassumere quanto sappiamo per ora sui singoli episodi.

  • 8×01. Scritto da Steven Moffat; diretto da Ben Wheatley. Guest stars: Neve McIntosh, Catrin Stewart, Dan Starkey, Nigel Betts, Paul Hicket, Tony Way, Maggie Service e Sean Ashbun. Storia ambientata nella londra vittoriana con la Paternoster gang. Dovrebbe aver luogo immediatamente dopo lo speciale di Natale.
  • 8×02. Scritto da Phil Ford; diretto da Ben Wheatley. Guest star: Michael Smiley. Sappiamo solo che ci saranno delle “lasagne” (?) e la frase “dietro le linee nemiche”.
  • 8×03. Diretto da Paul Murphy.
  • 8×04. Scritto da Steven Moffat; diretto da Douglas Mackinnon. Guest star: Robert Goodman.
  • 8×05. Scritto da Steve Thompson; diretto da Douglas Mackinnon. Guest stars: Keeley Hawes, Jonathan Bailey e Pippa Bennett-Warner.

Non è molto… non abbiamo ancora nessun titolo e naturalmente nessuna data di trasmissione!

flattr this!

Samuel Anderson

Un nuovo companion? Danny Pink (Samuel Anderson)

Samuel AndersonAnnuncio a sorpresa della BBC questa mattina. Samuel Anderson (attore noto in patria per serie come Emmerdale e Gavin & Stacy) è stato annunciato come nuovo personaggio recurring del Dottore, un collega di Clara alla Coal Hill School.

Steven Moffat:

Per la quarta volta nella storia di Doctor Who, la Coal Hill School viene in aiuto del TARDIS. Nel 1963 gli insegnanti Ian Chesterton e Barbara Wright accompagnarono il Primo Dottore. Ai giorni nostri è il turno di Jenna Coleman nel ruolo di Clara Oswald. E molto presto Sam Anderson entrerà nel mondo del Dottore nel ruolo di Danny Pink. Ma come? E perché? Le risposte arriveranno più avanti quest’anno, nella prima stagione di Doctor Who con Peter Capaldi!

flattr this!

Doctor Who Magazine 470

Doctor Who Magazine #470

Doctor Who Magazine 470Periodo abbastanza magro per quanto riguarda le notizie… stanno girando l’ottava stagione e questo è quanto. Non disperiamo però, qualche giorno fa è uscito il nuovo numero della Doctor Who Magazine, con in copertina un saluto finale a quello che è stato il Dottore preferito di molti, Matt Smith!

I contenuti della rivista:

  • Production Notes a cura dell’”ospite”, nuovo produttore, Brian Minchin;
  • Il nuovo vestito del Dottore!
  • Record di ascolti per “The Time of the Doctor”!
  • Retrospettiva su Matt Smith: quattro anni di interviste con lui;
  • Il Time Team guarda “Partners in Crime”;
  • Prima parte di un articolo dedicato a Mike Tucker, che lavora agli effetti di Doctor Who da più di 27 anni;
  • Articolo dedicato a C.E. Bunny Webber;
  • L’analisi dettagliata di “Meglos” storia del Quarto Dottore;
  • Jacqueline Rayner ci racconta come il dire sempre la verità ai bambini può averer i suoi problemi;
  • Recensione del DVD di “The Moonbase”;
  • Recensione del DVD di “The Time of the Doctor”;
  • E come sempre, molto, molto altro.

Ci si può abbonare alla DWM tranquillamente dall’Italia. Esistono due versioni: abbonamento annuale (72,36 sterline) o abbonamento annuale con gli speciali (90,33).

Inoltre, se avete un device Apple, potete anche comprare la versione digitale a 3,99 sterline l’uno.

flattr this!