Archivi tag: the sensorites

Classic Series – 1×07 – The Sensorites

Prendiamoci una pausa dal costante affluire di novità riguardanti la sesta stagione, per tornare alla prima stagione (ormai agli sgoccioli!) della serie classica! Quasi a rispettare l’intervellatura fra avventura storica/avventura spaziale, dopo gli Aztechi, ci ritroviamo nello spazio! E per la prima volta, diamo uno sguardo al futuro della razza umana.

Siamo presumibilmente nel ventottesimo secolo, e il TARDIS si materializza a bordo di un’astronave, dove sembra che nessuno sia in vita. Il Dottore, Susan, Ian e Barbara riescono a rimettere in sesto alcuni di loro: il capitano Maitland, Carol e John, il quale sembra avere dei disturbi mentali. I sopravvissuti raccontano di far parte di una spedizione terrestre verso il pianeta Sense-Sphere, intorno al quale stanno orbitando proprio in quel momento. Gli abitandi del pianeta, i Sensorite, impediscono alla nave di lasciare l’orbita, facendo in modo che vada in rotta di collissione. Il Dottore però evita il disastro. I Sensorite sono una razza con un forte potere telepatico che sembra risvegliare quello latente di Susan. Attraverso la ragazza, gli alieni spiegano che avevano già ospitato una precedente spedizione terrestre che aveva portato grande miseria, e non avrebbero ripetuto l’esperienza, dato che John, un mineralogista, aveva scoperto che il pianeta era ricco di molibdeno. Grazie alla loro forza psichica, hanno di fatto reso pazzo il ragazzo. Tutti gli occupanti della nave vegono invitati sul pianeta, ma il Dottore non si fida molto. In realtà scopriamo che i Sensorite sono divisi in due fazioni: una vorrebbe che gli umani li aiutassero a curare una misteriosa malattia diffusasi sul pianeta, l’altra invece vorrebbe attirarli per poi ucciderli. Dopo vari complotti e omicidi tra le fila degli alieni, anche Ian rimane vittima della malattia. Il Dottore scopre che si tratta di una forma di avvelenamento dell’acqua. Si reca quindi all’acquedotto dove scopre che nell’acqua vengono immesse grosse quantità di belladonna. I responsabili agiscono nell’ombra, anche attaccando violentemente il Dottore. Sembra che si tratti di chissà quale mostro, ma alla fine i responsabili non sono altri che i sopravvissuti alla precedente spedizione terrestre. Vengono arrestati, ma il Dottore chiede clemenza. Viene quindi concesso che vengano riportati sulla Terra insieme a Maitland e la sua truppa, per essere curati dall’evidente stato psicotico nel quale erano caduti dopo anni di abbandono.

Alcune curiosità: in questo serial il Dottore fa riferimento al suo cuore, dando per scontato l’unicità del suo organo. Il fatto che i Time Lords abbiano due cuori viene menzionato solo più avanti nella serie. Ci sono teorie che affermano che il secondo cuore ‘spunti’ solo in seguito alla prima rigenerazione. O, molto più probabilmente, il Dottore non ha mai fatto riferimento on screen a questa sua particolarità finché non è stato necessario.

Per la prima volta abbiamo una descrizione di Gallifrey, sebbene il pianeta non venga chiamato per nome. Susan infatti racconta dei suoi cieli arancioni e delle foglie d’argento, una descrizione molto simile a quella che il Decimo Dottore fa a Martha in Gridlock.

Quando Russel T. Davies in “You’ve Got the Look”, episodio Confidential di The Impossible Planet, parla degli Ood, afferma che li aveva sempre voluti simili ai Sensorite, immaginando che il loro pianeta, l’Ood-Sphere, fosse nello stesso sistema della Sense-Sphere; cosa che viene poi confermata dal Decimo Dottore nell’episodio Planet of the Ood.

“The Sensorites” è un serial diviso in 6 episodi della durata di 25 minuti l’uno, scritti da David Whitaker. Gli episodi sono andati in onda dal 20 giugno al 1 agosto 1964. Stranamente non è stata ancora programmata un’uscita in dvd del serial, per tanto è disponibile sono in versione VHS su Amazon.

Flattr this!