Archivi tag: dvd

Tornano i DVD del Doctor Who classico?

Doctor Who classicoLa notizia è da prendere con le molle, ma potrebbero stare per tornare i DVD del Primo Dottore… e anche quelli del Secondo!

@classicdw ha infatti iniziato a postare le grafiche dei loro “partner italiani per la distribuzione” DNC Entertainment relativi ai cofanetti DVD classici di Doctor Who… e sembrerebbero essercene delle nuove in aggiunta a quelle dei due che ben conosciamo e del terzo che era stato annunciato e mai distribuito anni fa! Al momento @classicdw non aggiunge nulla di esplicito, ma si vedono chiaramente dei “2011” in alcune immagini!

Che i primi due Dottori stiano per tornare anche da noi? Avrebbe senso, con l’interesse verso la serie aumentato vertiginosamente dopo la trasmissione su Rai 4.

Potete vedere tutte le immagini caricate cliccando sull’immagine.

Flattr this!

DVD sesta stagione

Copertina DVD della prima parte della sesta stagione di Doctor Who.Sì, non stiamo scherzando. Su Amazon.co.uk è già possibile prenotare il cofanetto (2 dischi) DVD o Blu-Ray con la prima parte della sesta stagione di Doctor Who. Sarà in vendita dall’. Con la divisione della stagione in due parti era scontato che non avrebbero aspettato la fine per fare un cofanetto… viene da chiedersi se faranno un cofanetto “classico” con tutta la stagione, il prossimo inverno, speriamo di sì! Chissà invece i DVD singoli che han sempre fatto finora…

Curiosamente sia i DVD che i Blu-ray al momento costano uguale. Sicuramente i prezzi saliranno, con il passare del tempo.

La copertina, per quanto temporanea e quindi cambierà prima di andare in stampa, ci mostra anche che questa stagione dovrebbe essere ufficialmente la sesta divisa in due parti (e non sesta e settima brevi, ipotesi che era circolata).

Flattr this!

DVD della seconda stagione in arrivo

Copertina del cofanetto DVD.E come tutti speravamo, sembra che la macchina si sia rimessa in moto e si riprenda a pubblicare DVD di Doctor Who in italiano! Per ora non ci sono annunci o piani di pubblicazione, ma un cofanetto della seconda stagione in italiano ha fatto la comparsa sui principali siti di vendita DVD italiani. La data di pubblicazione è il . E il prezzo (35,99 €) è buono, molto più basso del prezzo con cui uscì in origine il corrispondente cofanetto in UK. Sembra che verrà ridistribuita anche la prima stagione, anche se su Amazon.it non è ancora ricomparsa.

La cosa strana è che dall’unica immagine che abbiamo trovato sembrerebbe che il cofanetto sia prodotto dalla DNC… che tutte le voci davano fallita ormai da anni. Che sia in qualche modo risorta? Oppure l’immagine è sbagliata? Potrebbe anche tutto essere un errore, strano però sia apparso su tutti i siti… speriamo di no!

Potete già prenotare il cofanetto su Amazon.it (senza spese di spedizione) o su TerminalVideoItalia.

Grazie a Giacomo per la segnalazione.

Flattr this!

Wiped!

Copertina di Wiped!, con un Dalek in fiamme.Wiped! Doctor Who’s Missing Episodes, di Richard Molesworth, è un libro che racconta la storia degli episodi perduti di Doctor Who. Acquistandolo, pensavo che sarebbe stato un libricino snello, invece al suo arrivo mi sono trovato un mattone di più di 400 pagine scritte in piccolo. A questo punto ho pensato che non sarei mai riuscito a leggerlo tutto, al massimo qualche pezzo qua e là. E invece non solo l’ho letto tutto, ma è anche stata un’ottima lettura.

Il volume parte raccontando a grandi linee la storia della BBC, passando poi a spiegare in maniera tecnica (ma sempre ben comprensibile) i formati video utilizzati negli anni Sessanta e Settanta. Si parla naturalmente di nastri magnetici e (al limite) di cinepresa. Dal bianco e nero dei primi due Dottori al colore del Terzo.

In uno dei capitoli più interessanti si analizza il metodo in cui venivano girati gli episodi allora. Sostanzialmente gli attori si preparavano per una settimana e poi, il venerdì sera dopo cena (!), giravano tutto in quella che sostanzialmente era una presa diretta del singolo episodio. Avevano 75 minuti per girarne 25, considerando i cambi scena. Ecco perché il povero William Hartnell si dimentica sempre le battute… non si potevano rifare le scene (se non in casi davvero eccezionali)!

Visto che gli episodi perduti riguardano i primi due Dottori (e in parte il Terzo) il libro si concentra su di loro, parlando ampiamente dei motivi per cui era normale allora per la BBC cancellare i nastri originali, di quali copie erano state fatte di ogni singolo episodio, di quali fossero state vendute all’estero, di che viaggi ogni singola copia abbia fatto attorno al mondo (letteralmente) e di come molti di questi episodi perduti siano stati recuperati nel corso degli anni grazie all’interessamento dei fan che sono andati a cercarli nel cuore dell’Africa (!), in Iran, in Australia o a Cipro. Si parla anche delle registrazioni audio di alcuni fan realizzate negli anni Sessanta (in molti casi, l’unica testimonianza che ci rimane degli episodi) e delle foto sul set.

Non si parla mai di Italia, naturalmente, visto che noi i primi tre Dottori non li abbiamo mai visti (ma in realtà si scopre nel volume che la BBC ha tentato di vendere i primi quattro serial, da “An Unearthly Child” a “Marco Polo”, alla RAI… che però non era interessata. Quindi non illudetevi di trovare qualche “pizza” di Doctor Who in una soffitta abbandonata.

I 108 episodi mancanti ormai probabilmente resteranno per sempre tali (ormai è dal 2004 che non c’è un ritrovamento), ma questo ha aggiunto valore all’alone di “mito” che circonda la serie. Tant’è che quando “The Tomb of the Cybermen” (episodio considerato meraviglioso finché ritenuto perduto) fu ritrovato nel 1992, la qualità della storia risultò essere abbastanza deludente. Forse sarebbe stato meglio non ritrovarlo?

Sicuramente Wiped! non è un volume per tutti, ma per chi è interessato a questo genere di argomenti è una lettura appassionante.

Potete acquistare il volume su Amazon.it. E se siete incuriositi dagli episodi mancanti o ricostruiti potete cercare di recuperare l’esaurito primo cofanetto DVD con i primi episodi del 1963 in italiano (che include l’audio+foto dell’episodio perduto “Marco Polo”) oppure sempre su Amazon.it il cofanetto DVD “Lost in Time” che include tutto il serial “The Crusade” (con le parti mancanti in formato audio), un documentario e tutti i pezzi recuperati da vari episodi nel corso degli anni. (Magnifico il caso degli spezzoni recuperati in Nuova Zelanda in quanto… censurati anni prima. Gli episodi sono andati persi, ma le parti tagliate si sono salvate!) Amazon.it dice che è un disco solo, ma in realtà sono 3.

E se avete soldi da spendere sono in vendita su CD anche le tracce audio dei primi tre anni: Cofanetto 1 e cofanetto 2.

Questo l’indice del volume:

  • Introduzione di Terrance Dicks;
  • Prefazione;
  • The BBC, Broadcasting, and Archiving;
  • The Making of Doctor Who;
  • Wiping the Transmission Videotapes;
  • The BBC Film Library;
  • BBC Enterprises: Villiers House;
  • Reclaiming the Past – The Beginning of the End of the Junkings;
  • The Big Breakthrough;
  • The Lively Arts: ‘Whose Doctor Who’;
  • The Returned Episodes;
  • Recovering the Third Doctor;
  • Recolourisation, Reverse Standards, and Chroma Dots!
  • Recovered Fragments – Clips and Audios;
  • Missing Doctor Who abroad in the 1960s and 1970s: The Hartnell and Troughton Years;
  • The Overseas Sales of the Jon Pertwee Episodes;
  • The Myth of the Missing Episodes;
  • Appendix I: The Missing Episodes: Overseas Sales and Transmissions;
  • Appendix II: The Archives Today: 1963-1989;
  • Appendix III: Glossary of Terms.

Flattr this!

Cofanetto DVD della quinta stagione

Cofanetto DVD della quinta stagione di Doctor WhoIl cofanetto DVD della quinta stagione di Doctor Who è disponibile in due versioni differenti: una versione “classica”, simile ai precedenti cofanetti (ma con una copertina “che si muove”) e una “deluxe“, leggermente più piccola come dimensioni, con la custodia in metallo rappresentante la crepa davanti e la Pandorica dietro. La versione deluxe contiene anche delle cartoline esclusive con il Dottore, Amy, il TARDIS e i Dalek.
I contenuti dei DVD sono comunque identici. Sui sei dischi possiamo trovare:

  • Tutti gli episodi della quinta stagione (ovviamente!);
  • I due “Meanwhile, in the TARDIS“, le scene aggiuntive (e non tagliate, come pensa molta gente) realizzate appositamente per i DVD che si situano tra i primi due episodi e tra la fine di “Flesh and Stone” e “The Vampires of Venice” (e di cui vi proporremo presto la traduzione);
  • Un video diary in tre parti di Matt, Karen e Arthur;
  • Vari “Monster file”, mini-documentary dedicati a Dalek, Weeping Angels, Silurians e l'”Allenza” finale;
  • I tredici Confidential (purtroppo, come sempre, in versione tagliata, di 14 minuti circa);
  • Tutti i trailer e forse persino qualcuno in più;
  • Outtakes (alcuni mai visti prima ed esilaranti. “The Angel is full of forest”);
  • I commenti audio (anzi, pure video o “in-vision”, come li chiamano… con i commentatori inquadrato in un angolino dello schermo) a:
    • “The Eleventh Hour” (Steven Moffat, Beth Willis e Piers Wenger);
    • “Victory of the Daleks” (Mark Gatiss, Nicholas Briggs e Barnaby Edwards);
    • “The Time of Angels” (Karen Gillan e Steven Moffat);
    • “The Vampires of Venice” (Johnny Campbell, Toby Whithouse e Alex Price);
    • “Cold Blood” (Ashley Way, Alun Raglan e James DeHaviland);
    • “The Big Bang” (Toby Haynes, Karen Gillan e Arthur Darvill).

Un ottimo cofanetto che, a differenza degli scorsi, si riesce a trovare a prezzi umani senza dover aspettare anni dall’uscita. Il difetto principale è il solito, la presenza dei Confidential accorciati. E forse anche una certa avarizia di commenti audio… già hanno smesso di fare quelli che la BBC metteva online durante la trasmissione degli episodi, se iniziano a rarefarsi anche questi…

Comunque un acquisto decisamente consigliato!

Su Amazon.it potete trovare: la versione metallizzata in DVD, la versione normale in DVD e la versione normale in Blu-ray.

Flattr this!