Archivi tag: cinquantenario

Doctor Who Magazine #467

Doctor Who Magazine 467Uscito ieri, il numero 467 della Doctor Who Magazine è naturalmente il numero del cinquantenario! E in quanto tale è un numero speciale di 116 pagine con in allegato un mini-numero della DWM del 1964 (il numero del primo anniversario, finto, naturalmente) e 12 schede dei 12 Dottori. Il tutto inserito in una speciale busta rigida con la copertina tradizionale della rivista (la copertina vera è celebrativa, un TARDIS su Gallifrey).

Inclusi in omaggio nella rivista 9 codici per scaricare 9 file audio della Big Finish (di cui cinque sono storie complete).

Doctor Who Magazine 467Partiamo dai contenuti del numero:

  • Production Notes di Steven Moffat con un ospite inaspettato… Russell T. Davies! (“Che delusione, mi aspettavo uno dei produttori classici” – Il Moff e le sue frecciatine);
  • Tom Baker e Lalla Ward insieme via audio! Per una nuova storia della Big Finish che debutterà nel 2015;
  • Gareth Roberts adatta (in romanzo) “City of Death” di Douglas Adams;
  • Lunga intervista a Steven Moffat incentrata, ovviamente, su “The Day of the Doctor”;
  • Intervista a David Tennant e a Matt Smith sul set di “The Day of the Doctor”;
  • Intervista a Jenna Coleman su “The Day of the Doctor” (in cui si lascia sfuggire un dettaglio sulla storia che farà piacere ai più… non sembra averlo notato nessuno ancora e noi non ve lo diciamo!);
  • Intervista a Mark Gatiss su “An Adventure in Space and Time”;
  • Lungo articolo sulla “Meraviglia di Doctor Who”;
  • Intervista a Mary Peach (Astrid Ferrer in “The Enemy of the World”);
  • Articolo dedicato a Anthony Coburn, lo scrittore del primo episodio di Doctor Who (prima delle fastidiose polemiche del figlio di questi giorni);
  • “John Smith and the Common Men”, una speciale storia a fumetti celebrativa;
  • Analisi delle prime versioni del primo episodio, quello che potrebbe essere stato;
  • Il Time Team guarda “Last of the Time Lords” e “Time Crash”;
  • Una guida agli anniversari della serie;
  • L’analisi dettagliata di “The Five Doctors”;
  • Jacqueline Rayner riflette su come Doctor Who possa cambiare la vita (la sua l’ha cambiata, ha conosciuto suo marito a un evento di Doctor Who;
  • Recensione di “The Enemy of the World”;
  • Recensione di “The Web of Fear”;
  • Recensione del cofanetto della settima stagione;
  • Recensione di “The Light at the End”;
  • Il quiz del cinquantesimo anniversario!
  • E come sempre, molto, molto altro.

Doctor Who Magazine 467Questo per quanto riguarda la rivista vera e propria, passiamo invece al fino numero del primo anniversario, il 1964:

  • Addio Susan, ciao Lukki (sì, sarebbe diventata Vicki);
  • Dr Who and the Daleks al cinema!
  • Anteprima di “The Daleks Invasion of Earth”;
  • Tele-snaps di “Dr. Who & the ‘Yeti'”;
  • Le lettere dei fan;
  • Sondaggio sulla prima stagione;
  • Recensione del libro “Doctor Who in an Exciting Adventure with the Daleks” (libro reale);
  • Recensione del disco “I’m Gonna Spend My Christmas with a Dalek” dei Go-Go’s (anche questo reale😉
  • E… molto altro!

Infine, ci sono le 12 schede dei Dottori, con delle comode liste dei loro episodi sul retro (dove si potrebbero segnare gli episodi visti, volendo vandalizzarle!)

Ci si può abbonare alla DWM tranquillamente dall’Italia. Esistono due versioni: abbonamento annuale (72,36 sterline) o abbonamento annuale con gli speciali (90,33).

Inoltre, se avete un device Apple, potete anche comprare la versione digitale a 3,99 sterline l’uno. Naturalmente per questo numero l’edizione digitale include solo la rivista “normale”, non gli allegati;

Doctor Who Magazine 467

Flattr this!

Le ultime su “The Day of the Doctor”

I tre Dottori.Ormai il giorno del Dottore è sempre più vicino e le notizie si moltiplicano!

Prima di tutto è stata finalmente annunciata la data di “An Adventure in Space and Time”, il film tv su Doctor Who scritto da Mark Gatiss. Andrà in onda giovedì 21 novembre alle ore 21 (ora UK) su BBC Two. Non sappiamo nulla di un’eventuale trasmissione italiana.

Poi abbiamo la durata esatta di “The Day of the Doctor”: 76 minuti e 44 secondi.

Sappiamo anche che ci saranno (almeno) due mini-episodi legati allo Speciale… sappiamo che saranno sul DVD/Blu-ray, ma non quando e se andranno in onda o saranno messi online (e non diciamo di più per evitare spoiler).

Il 15 novembre ci sarà il Children in Need, in cui sicuramente ci sarà qualcosa. Si pensava ci sarebbe stato il tanto sospirato trailer (ma lo vogliamo ancora vedere così vicini alla trasmissione?), ma forse ci sarà invece direttamente una scena dall’episodio (di cui gira già una descrizione… veritiera?). Magari ci saranno entrambe le cose.

Per quanto riguarda la Celebration del 23 novembre a Londra sono stati aggiunti tantissimi altri ospiti relativi alle stagioni classiche. Tra questi spiccano Peter Davison (Il Quinto Dottore), Carole Ann Ford (Susan) e William Russell (Ian).
Sempre alla Celebration hanno annunciato che per il sabato sera saranno disponibili alcuni posti per vedere l’episodio, ma non ce ne saranno per tutti, quindi se avete prenotato altrove avete fatto bene. I posti nei cinema “normali” sono andati in vendita qualche giorno fa e sono subito andati esauriti (e altre sale sono state aggiunte in seguito, quindi in caso tenete d’occhio i cinema inglesi e degli altri paesi interessati!) Al momento non sappiamo nulla di eventuali proiezioni in Italia, purtroppo.

Rai4 risulta attualmente nell’elenco delle televisioni che trasmetteranno l’episodio in contemporanea.

La BBC ha infine diffuso la breve descrizione dell’episodio… inevitabile, e non particolarmente spoiler. Non leggetela comunque se non volete sapere niente.

In questo Speciale del cinquantenario il Dottore si imbarcherà nella sua più grande avventura. Nel 2013 qualcosa di terribile si sta svegliando nella National Gallery di Londra; nel 1562 è in atto una sanguinaria congiura nell’Inghilterra elisabettiana; e da qualche parte nello spazio un’antica battaglia raggiunge la sua devastante conclusione. Tutta la realtà è in gioco mentre il pericoloso passato del Dottore torna a perseguitarlo.

Flattr this!

Doctor Who alla Comic-Con 2013

Ieri è finita la Comic-Con di San Diego e come ormai tutti gli anni appuntamento fisso nella Hall H (la sala più grande) della domenica è il panel di Doctor Who.

Presenti Matt Smith, Jenna Coleman, Steven Moffat, Mark Gatiss, David Bradley e Marcus Wilson.

Sono stati mostrati i trailer di “An Adventure in Time and Space” e dello Speciale del cinquantenario, ma Steven Moffat ha minacciato di morte o quasi chiunque li metta online, quindi (giustamente) non ci sono. La BBC dovrebbe metterli online a breve (anche se ieri sera sembrava che li avrebbero messi online subito, qualche problema di comunicazione). Se volete spoilerarvi io9 ha una descrizione completa.

Tutto il panel (tranne ovviamente i filmati) è disponibile su YouTube e la visione è altamente consigliata!

Bellissimo e assolutamente imperdibile è anche questo incontro di Matt, Jenna e Steven al Nerd HQ (presentati da Nathan Fillion!)

Poi c’è questo altro panel “misto” a cui ha partecipato anche Matt:

Una bella intervista a Matt:

Oh, nel cinquantenario ci saranno questi:
Dalek 50

Flattr this!

Doctor Who Celebration

Doctor Who CelebrationL’avevano annunciato qualche mese fa e ora arrivano finalmente i dettagli: L’evento ufficiale per festeggiare i 50 anni di Doctor Who avrà luogo in tre giorni: venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 novembre (ogni giorno replicato con due sessioni di partecipanti) all’ExCeL di Londra.

Ospiti annunciati (finora, se ne aggiungeranno): Matt Smith, Tom Baker (solo sabato), Sylvester McCoy e Colin Baker. Quindi per ora “solo” Dottori (11, 4, 6 e 7). Ma parlano anche di “companion”.

Ogni biglietto (45 sterline adulti, 22 bambini) darà diritto a due panel con gli ospiti, uno show di effetti speciali e diverse attività con coordinatori degli stunt e coreografi della serie.

Previste anche sessioni di foto e autografi con gli attori (da prenotare e pagare a parte).

Il sabato sera ci sarà anche qualcos’altro (possiamo immaginare genericamente cosa, visto che andrà in onda lo Speciale su BBC One e presumibilmente anche immediatamente in 3D al cinema), ma non ci sono ancora dettagli.

Maggiori informazioni sul sito dell’evento che al momento è molto carico di accessi e praticamente offline (la press release contiene comunque i dati importanti).

I biglietti saranno in vendita da lunedì mattina alle 11 BST (quindi mezzogiorno qui).

Flattr this!

Video di Matt Smith con David Tennant

Come promesso da Steven Moffat, siccome “The Name of the Doctor” non è stato diffuso dai fan che l’avevano ricevuto in anticipo, c’è un regalo per tutti noi… un breve dietro le quinte dello Speciale con Matt Smith e David Tennant che fanno gli stupidi.

Ecco come introduce il video il Moff (sul Guardian):

Be’, sembra una cosa da Keystone cops, vero? La nostra sorpresa più grande, il nostro episodio più segreto, una rivelazione sul Dottore che cambia tutto….

…e ci saremmo pure riusciti, se non avessimo accidentalmente inviato dei Blu-ray di “The Name of the Doctor” a 210 fan di Doctor Who in America. Dal punto di vista della sicurezza non va bene, vero? Non è il massimo, è difficile da difendere come segretezza a livello professionale.

La cosa che preferisco è il fatto che fossero Blu-ray. Insomma, non è che facciamo uscire delle schifezze, facciamo uscire le cose in alta definizione… 1080p o niente, questo facciamo. Ogni singolo pixel in ogni magnifico dettaglio. È come farsi beccare super nudi.

Ma qui sta il punto. Ignorate pure noi stupidi idioti, pensate ai fan. Duecentodieci di loro, con un episodio top secret in mano… siccome abbiamo chiesto gentilmente non hanno aperto bocca. Nemmeno uno. Persino i siti dedicati a Doctor Who hanno chiuso i commenti, in caso qualcuno parlasse. Sono senza parole. Sono impressionato. A dir la verità mi sento molto umile. E siamo tutti molto grati.

Ora, potreste pensare: ma che importanza ha? È un semplice sviluppo della trama nel vecchio mondo fantastico di Doctor Who, perché mai dovrebbe essere importante? Be’, ovviamente non è importante, e nello schema generale delle cose non importa assolutamente nulla. Così come non importa, quando raccontate una barzelletta, che un idiota se ne salti fuori con il finale prima che voi finiate. È irritante, tutto qui. È maleducazione.

Be’, niente maleducazione qui! Duecentodieci fan di Doctor Who hanno mantenuto il segreto e molti, molti altri fan hanno aiutato. Vorrei potervi mandare dei fiori, ma non so dove viviate (e, visto il nostro passato, non dovreste davvero condividere informazioni private con noi). Quindi, invece, c’è questo piccolo video come premio.

Dieci più 11 fa…

Ora dobbiamo solo aspettare il 23 novembre! La data dello Speciale è stata confermata dalla BBC ufficialmente, insieme all’ottava stagione. Dove ci sarà anche Matt, nonostante i soliti tabloid affermassero che se ne sarebbe andato. Naturalmente non sappiamo se Matt ci sarà in tutta la stagione…
Ancora nessuna notizia della programmazione della stagione, comunque, si sa solo che la gireranno o verso la fine di quest’anno, o all’inizio del prossimo.

Flattr this!