Archivi tag: children in need

Clip dal Children in Need 2013

Come (quasi) sempre durante il Children in Need è andato in onda un clip in anteprima dallo Speciale. In questo caso lo Speciale della prossima settimana, naturalmente, “The Day of the Doctor”!

Aggiungiamo transcript e traduzione. Il transcript è stato sentito molto velocemente per cui un paio di punti semi oscuri ci sono… dovrebbe bastare per ora!

THE DAY OF THE DOCTOR
BY STEVEN MOFFAT

Clara: Some day you could just walk past a fez.

The Doctor: Never gonna happen.

Kate Stewart: This is why we called you in.

Clara: 3d again.

The Doctor: Mmh. Interesting.

Clara: The broken glass?

The Doctor: No. Where it’s broken from. Look at the shattered pattern. The glass of all these paintings has been broken from the inside.

Kate Stewart: As you can see all the paintings are landscapes. No figures of any kind.

Clara: So?

Kate Stewart: They used to be.

Clara: Something’s got out of the paintings.

The Doctor: Lots of somethings. Dangerous.

Kate Stewart: This whole place has been searched. There’s nothing here there shouldn’t be and nothing’s got out.

The Doctor: Oh, no, not now!

Clara: Doctor, what is it?

The Doctor: No, not now, I’m busy!

Kate Stewart: Has it to do with the paintings?

The Doctor: No, no, this is different. I remember this. Almost remember. Oh, of course. This is where I come in. Geronimo!!

Clara: Doctor!

Kate Stewart: No, wait!

THE DOCTORS
WILL RETURN
23rd NOVEMBER 2013

Traduzione:

THE DAY OF THE DOCTOR
DI STEVEN MOFFAT

Clara: Un giorno potresti passare davanti a un fez e non fermarti.

Il Dottore: Non succederà mai.

Kate Stewart: Questo è il motivo per cui ti ho chiamato.

Clara: Di nuovo il 3D.

Il Dottore: Mmh. Interessante.

Clara: I vetri rotti?

Il Dottore: No. La parte da cui sono stati rotti. Guardate la trama frantumata. I vetri di tutti questi quadri sono stati rotti dall’interno.

Kate Stewart: Come potete vedere, tutti i quadri sono paesaggi. Non ci sono persone di alcun tipo.

Il Dottore: Quindi?

Kate Stewart: Prima c’erano.

Clara: Qualcosa è uscito dai quadri.

Il Dottore: Dangerous. Molti qualcosa. Pericolosi.

Kate Stewart: Questo posto è stato perlustrato completamente. Non c’è niente qui che non dovrebbe esserci e nulla è uscito.

Il Dottore: Oh, no, non ora!

Clara: Dottore, che cos’è?

Il Dottore: No, non ora, ho da fare!

Kate Stewart: C’entra qualcosa con i quadri?

Il Dottore: No, no, è una cosa diversa. Me lo ricordo. Quasi. Oh, ma certo. Qui è dove entro in gioco io. Geronimo!!

Clara: Dottore!

Kate Stewart: No, aspetta!

I DOTTORI
TORNERANNO
IL 23 NOVEMBRE 2013

Flattr this!

Prequel e trailer dello Speciale di Natale 2012: The Snowmen

Ieri sera al Children in Need, Matt e Jenna hanno presentato due filmati bellissimi. Il primo, “The Great Detective”, è il prequel allo Speciale di Natale (scritto da Steven Moffat), con il ritorno di qualche personaggio a noi ben noto! Eccolo qui, dal canale ufficiale YouTube della BBC:

Il secondo è il trailer all’episodio di Natale stesso, di cui scopriamo finalmente il titolo: “The Snowmen”!

Tenete d’occhio questo post più tardi per le traduzioni e andate su Facebook a vedere le immagini promozionali appena rilasciate!

Ecco il transcript del prequel. Più sotto la traduzione. Se trovate errori nel transcript segnalatecelo (sono andato a orecchio, non ho trovato nemmeno un transcript decente. “Erasmus Pinn” è sicuramente sbagliato).

Matt: Hello and welcome to a special Children in Need minisode of Doctor Who! Woo! And not just any minisode, that’s just what we call them, this is a prequel to the Christmas Special. Now, if you remember, when last seen, the Doctor told good-bye to his best friend Rory and to Amelia Pond, the woman who will never be replaced in his hearts.
Jenna: Hi.
Matt: Hi…
Jenna: Oh don’t worry she’ll not be watching.
Matt: Of course not!
Jenna: She’s in LA.
Matt: Exactly! Roll the minisode!
Jenna: Do we really call them that?
Matt: Yeah! Minisodes! That’s what they’re called! It’s a cool name! Roll the minisode!

The Great Detective

Narrator: In London in the time of Queen Victoria, there were many tales of a remarkable personage known as The Great Detective. I refer, of course, to Madame Vastra, the lizard woman of Paternoster Row and her extraordinary adventures, her beautiful assistant, Jenny Flint, and their mysterious henchman Strax, whose countenance was too abominable to be photographed.
Jenny: What?
Narrator: There were also accounts of a fourth member of the Paternoster gang. A shadowy figure whose assistance was only sought in the direst emergencies.
Madame Vastra: I’m so glad you came! We have news, I think, of particular interest to you. There was a meteor shower in the southwest. Unexpected timing and density. I have calculated there is a 34% chance it is the result of alien intervention. 24%. Well, it… it could just be meteors but it’s worth looking into! There is a very pleasant tearoom in the area.
Jenny: Also there’s a professor Erasmus Pinn who’s claiming he’s going to split the world open with a giant drill through the thinnest part of the Earth’s crust! I think we should investigate! And he doesn’t actually have a giant drill, and he’s not really a professor, and he was a bit drunk at the time and singing a bit but, you know, it’s never to early to… investigate… a drill
Strax: I’ve declared war on the Moon!
Madame Vastra: Do be quiet, Strax!
Strax: Too long the Moon has hung unmonitored, unsuspected in the sky! It has gathered enormous technical advantage!
Jenny: There’s no one living there!
Strax: Then it is clearly time to act! They won’t suspect a thing!
Jenny: Who won’t expect a thing?
Strax: Moonites!
The Doctor: Why do you keep doing this? What is the point? I’ve told you. I keep telling you! I don’t do this anymore. I’ve retired.
Jenny: There’s a man on Praed Street with an invisible wife! Maybe he just doesn’t have a wife…
The Doctor: You’re wasting your time.
Jenny: Merry Christmas! You think he means it?
Madame Vastra: Yes, my dear. I rather think he does.
Strax: Damn moon!

Matt: There you go! The Doctor has retired! This Christmas the Earth will face terrible, terrible danger! BUT as all humanity hangs in the balance, will anyone be able to persuade the Doctor to save the day?
Jenna: Yes.
Matt: Well, oh, so much for dramatic tension! Blimey Jenna… Right, see you later for the very first showing of the Christmas trailer!
Jenna: See ya later!

Traduzione del prequel:

Matt: Ciao e benvenuti al minisodio speciale di Doctor Who per Children in Need! Woo! E non un minisodio qualsiasi, li chiamiamo solo così, questo è un prequel allo Speciale di Natale. Ora, se vi ricordate, l’ultima volta che abbiamo visto il Dottore aveva detto addio al suo migliore amico Rory e a Amelia Pond, la donna che non verrà mai sostituita nei suoi cuori.

Jenna: Ciao.
Matt: Ciao…
Jenna: Oh, non ti preoccupare, sicuramente lei non sta guardando.
Matt: Certo che no!
Jenna: È a Los Angeles!
Matt: Esatto! Avanti con il minisodio!
Jenna: Li chiamiamo davvero così?
Matt: Sì! Minisodi! Si chiamano così! È un nome figo! Avanti con il minisodio!

Il Grande Detective

Narratore: Nella Londra dei tempi della Regina Vittoria, venivano narrate molte storie di un personaggio non comune noto come “Il Grande Detective”. Mi riferisco, naturalmente, a Madame Vastra, la donna lucertola di Paternoster Row e alle sue straordinarie avventure, alla sua bellissima assistente, Jenny Flint, e al loro misterioso sgherro Strax, la cui espressione era troppo abominevole per essere fotografata.
Jenny: Cosa c’è?
Narratore: Si diceva anche che ci fosse un quarto membro della banda del Paternoster. Una figura in ombra la cui assistenza veniva cercata solo nelle peggiori emergenze.
Madame Vastra: Sono così contenta che tu sia venuto! Abbiamo delle notizie, credo, di particolare interesse per te. C’è stata una pioggia di meteoriti nel sudovest. Tempi e densità imprevisti. Ho calcolato che c’è una probabilità del 34% che sia la conseguenza di un’invasione aliena. 24%. Be’… potrebbero essere anche solo meteore, ma vale la pena controllare! C’è una bella sala da tè nella zona.
Jenny: E poi c’è il professor Erasums Pinn che afferma che aprirà il mondo in due con una trivella gigante attraversando la parte più sottile della crosta terrestre! Credo che dovremmo investigare! E non ha davvero una trivella gigante e non è davvero un professore ed era un po’ ubriaco mentre lo diceva e stava cantando un po’, ma, sai, non è mai troppo presto per… investigare… una trivella.
Strax: Ho dichiarato guerra alla luna!
Madame Vastra: Fa’ silenzio, Strax!
Strax: Per troppo tempo la luna è rimasta lì senza controlli e insospettata nel cielo! Ha raccolto un enorme vantaggio tecnico!
Jenny: Non ci vive nessuno!
Strax: Allora è chiaramente il momento di agire! Non sospetteranno nulla!
Jenny: Chi non sospetterà nulla?
Strax: I Luniti!
Il Dottore: Perché continuate a far così? A cosa serve? Ve l’ho detto. Continuo a dirvelo! Non lo faccio più. Mi sono ritirato.
Jenny: C’è un uomo in Praed Street con una moglie invisibile! Forse semplicemente non ha una moglie.
Il Dottore: State sprecando il vostro tempo.
Jenny: Buon Natale! Credi che faccia sul serio?
Madame Vastra: Sì, mia cara. Credo proprio di sì.
Strax: Dannata luna!

Matt: Ecco qui! Il Dottore si è ritirato! Questo Natale la Terra affronterà un terribile, terribile pericolo! Ma, mentre tutta l’umanità è in bilico qualcuno riuscirà a convincere il Dottore a salvare la situazione?
Jenna: Sì.
Matt: Be’, addio alla tensione drammatica! Accidenti, Jenna… Bene, ci vediamo dopo per la prima trasmissione del trailer di Natale!
Jenna: A dopo!

Quindi passiamo al transcript del trailer:

Matt: And now, ladies and gentlemen, boys and girls, the very first look at the Doctor Who Christmas trailer! Which is, of course, the very first episode to feature Miss Jenna-Louise Coleman!
Jenna: Mh-mh-mh! Second…
Matt: Oh yeah, yeah… you were in the Dalek one, weren’t you.
Jenna: Yep!
Matt: Playing a different character.
Jenna: Yep! Totally different character.
Matt: You died…
Jenna: Yep. I did.
Matt: And got turned into a Dalek!
Jenna: Ouch!
Matt: Ha ha! Yeah… so you couldn’t be the same character at Christmas, that would be… just impossible.
Jenna: No way…
Matt: Roll the trailer!

Clara: There’s a man called The Doctor. He lives on a cloud in the sky. And all he does all day, every day, is to stop all the children in the world ever having bad dreams.
Child: Am I gonna have the nightmare tonight?
The Doctor: If you find something brand new in the world, something you’ve never seen before… what’s the next thing you look for?
Clara: Doctor!
Strax: A grenade!
Madame Vastra: The Doctor doesn’t help people.
The Doctor: What’s your name?
Clara: Clara.
Man: What is this?!
Bad guy: I said I’d feed you… I didn’t say who to.
The Doctor: Listen to me, the snow’s feeding off your thoughts! It will build an army of ice… it will be the last day of humanity on this planet.

E infine la traduzione del trailer!

Matt: E ora, signore e signori, ragazzi e ragazze, la primissima trasmissione del trailer di Natale di Doctor Who! Che sarà, naturalmente, il primo con Miss Jenna-Louise Coleman!
Jenna: Mh-mh-mh! Secondo…
Matt: Oh, sì, sì… eri in quello dei Dalek, vero?
Jenna: Già!
Matt: Interpretavi un personaggio diverso.
Jenna: Già! Personaggio totalmente diverso.
Matt: Sei morta…
Jenna: Già. Sono morta.
Matt: E sei stata trasformata in un Dalek!
Jenna: Ahia!
Matt: Ah ah! Già… quindi non potresti essere lo stesso personaggio a Natale, sarebbe… impossibile.
Jenna: Non c’è modo…
Matt: Avanti con il trailer!
Clara: C’è un uomo che chiamano il Dottore. Vive su una nuvola nel cielo. E tutto quello che fa tutto il giorno, tutti i giorni, serve a fare in modo che tutti i bambini del mondo non facciano mai brutti sogni.
Bambino: Farò l’incubo stanotte?
Il Dottore: Se trovi qualcosa di nuovissimo al mondo, qualcosa che non hai mai visto prima… qual è la prima cosa che cerchi?
Clara: Dottore!
Strax: Una granata!
Madame Vastra: Il Dottore non aiuta la gente.
Il Dottore: Come ti chiami?
Clara: Clara.
Uomo: Cos’è questo?!
Cattivo: Ho detto che vi avrei dato da mangiare… non ho detto a chi.
Il Dottore: Ascoltami, la neve si sta nutrendo dei tuoi pensieri! Costruirà un esercito di ghiaccio… sarà l’ultimo giorno dell’umanità su questo pianeta.

Se qualcuno vuole segnalarci eventuali errori o se qualcuno vuole farne dei sottititoli… siete i benvenuti! :)

Flattr this!

Children in Need 2011

Ed ecco anche la breve scena (scritta anche questa da Steven Moffat) che ha visto protagonista Matt Smith e… i suoi vestiti!

E siccome come sempre in questi casi non facciamo sottotitoli, eccovi la traduzione del “monologo” di Matt!

Ciao!
Sono il Dottore!

Dunque… molta gente mi ha chiesto come faccio a essere così figo… Be’, be’, veramente non molta gente… e non hanno usato la parola “figo”… o nessuna delle altre parole perché nessuno me l’ha mai chiesto.

Ma se me l’avessero chiesto, io avrei risposto con una parola: i miei vestiti. Soprattutto il farfallino e a volte un fez… e queste in realtà sono diverse parole, ma è perché sono emozionato! Sì! Emozionato! Oggi! Per Children in Need donerò i vestiti che ho addosso!

La mia giacca! Unica nell’universo! Fatta di tweed dell’infinito. Se questa giacca viene colpita da un qualsiasi tipo di proiettile o raggio laser o persino da una stella ninja di forza quantica a triplo intreccio… verrebbe completamente rovinata. Quindi vi prego di fare attenzione.

Il mio farfallino. I farfallini sono e sempre saranno… fighi.

La mia camicia! Sembra una camicia normale, si indossa come una camicia normale ed è in realtà… una camicia normale.

I miei pantaloni, non dei pantaloni qualunque, ma degli iper-pantaloni! Molto simili ai pantaloni normali, ma con la parola “iper” davanti.

I miei stivali! Uno! Due! Tre!

Oh, noi Signori del Tempo. Siamo pieni di sorprese.

Ora, se qualcuno di voi volesse fare un’offerta per questi capi di abbigliamento assolutamente unici, l’URL sta comparendo sul vostro schermo proprio ora.

No, no, non preoccupatevi. Questi non sono i miei veri vestiti, questi sono ologrammi.

Vi prego, non toccate il tasto rosso sul vostro telecomando o potrebbero scomparire.

Ah! No! Smettetela! Smettetela!

Okay, gente. Mi servirà un diversivo. Mandate il trailer!

MANDATE IL TRAILER!

Andate veramente al link che ha dato il Dottore… non solo per fare un’offerta per accaparrarvi i suoi vestiti, ma anche semplicemente per fare una donazione!

Flattr this!

Immagini promozionali dal Children in Need

Matt Smith sul set del Children in Need.La BBC ha diffuso delle immagini promozionali relative allo speciale mini-episodio per il Children in Need domani sera.

Se le volete vedere tutte in alta risoluzione andate nella nostra gallery!

Il mini-episodio, che vede protagonista Matt Smith, è stato girato ieri pomeriggio nel BBC Television Centre di Londra… era dalla fine delle stagioni classiche nel 1989 che questo non succedeva. Il regista è Richard Senior (“Let’s Kill Hitler”) e la sceneggiatura è ovviamente di Steven Moffat.

Domani sera dovremmo anche scoprire il titolo dell’episodio di Natale e vederne un’anteprima!. Ed è già disponibile un’immagine promozionale!

Flattr this!

Children in Need 2011

Children In NeedPassiamo a qualcosa di più allegro e di più concreto…

Questo venerdì in UK ci sarà il Children in Need e anche questo anno Doctor Who sarà uno dei protagonisti.

Questa sequenza di tweet del account ufficiale della serie sicuramente stuzzica la nostra curiosità:

14:44 Ci sarà una sorpresa speciale per i fan di Doctor Who al Children in Need questo venerdì… o almeno ci sarà se tutto va secondo i piani!

15:25 Urrà! Le cose STANNO andando secondo i piani! Il mini-script di Steven Moffat è appen arrivato nelle caselle di pochi fortunati… dobbiamo spiare sopra le spalle…

16:44 Fantastico! Possiamo confermare che Matt Smith tornerà presto a indossare il farfallino, perché Doctor Who torna questo venerdì sera nel Children in Need.

17:59 Abbiamo visto il breve script e NON è quello che ci si aspetterebbe. Oh, è divertente, e veloce e Dottoroso e fantastico… ma non è quello che ci si aspetterebbe.

L’appuntamento è per questo venerdì sera. Sicuramente, qualsiasi cosa sia, ci sarà il modo di renderlo disponibile al pubblico internazionale.

Flattr this!