Archivi categoria: Stampa

Altre ristampe di volumi classici

Oggi è stata annunciata la ristampa di altri sei volumi delle novelization delle vecchie storie di Doctor Who con nuove introduzioni di nuovi autori (tra cui il Moff e Mark Gatiss). Seguono i sei volumi usciti lo scorso anno.

Ecco l’elenco completo delle uscite (4,90 sterline ciascuno).

  • “Doctor Who and the Day of the Daleks”, scritto da Terrance Dicks, introduzione di Gary Russell (Terzo Dottore) (Amazon.co.uk);
  • “Doctor Who and the Ark in Space”, scritto da Ian Marter, introduzione di Steven Moffat (Quarto Dottore) (Amazon.co.uk);
  • “Doctor Who and the Loch Ness Monster”, scritto da Terrance Dicks, introduzione di Michael Moorcock (Quarto Dottore) (Amazon.co.uk);
  • “Doctor Who and the the Tenth Planet”, scritto da Gerry Davis, introduzione di Tom MacRae (Primo Dottore con rigenerazione nel Secondo) (Amazon.co.uk);
  • “Doctor Who and the Ice Warriors”, scritto da Brian Hayles, introduzione di Mark Gatiss (Secondo Dottore) (Amazon.co.uk;
  • “Doctor Who and the Three Doctors”, scritto da Terrance Dicks, introduzione di Alistair Reynolds (Primo, Secondo e Terzo Dottore) (Amazon.co.uk).

I volumi usciranno il 10 maggio in UK, ma sono già ordinabili su Amazon.co.uk (con anche un po’ di sconto).

(Il curioso schema di creazione dei titoli di questi romanzi porta a una grossa delusione: l’assenza di novelization deli episodi attuali… tutti noi avremmo voluto vedere “Doctor Who and the Let’s Kill Hitler”.)

Flattr this!

Doctor Who Magazine #445

Doctor Who Magazine 445Oggi esce nel Regno Unito il nuovo numero della Doctor Who Magazine. E questa volta la copertina è interamente dedicata a Ace, companion del Settimo Dottore. Curiosamente (o forse no) la sua interprete Sophie Aldred è protagonista con David Tennant di una serie per bambini in onda al momento su CBBC, Tree Fu Tom.

All’interno della rivista:

Production Notes! Debutta con una presentazione molto simpatica la nuova produttrice esecutiva Caroline Skinner;
– Confermate le riprese in Spagna (che farà da “controfigura” per il Wild West. Confermati anche tutti i dati già girati sui primi due episodi (il primo blocco è composto dagli episodi 2 e 3)
– Intervista a Sophie Aldred (Ace) su passato, presente e futuro!
– Bellissima intervista all’inimitabile Mark Sheppard (Canton Everett Delaware III). E anche a suo padre!
– Uno sguardo alla sedicesima stagione, del 1978/79 con il Quarto Dottore;
– La storia del recupero delle edizioni migliori delle storie del Terzo Dottore (nessuna è stata persa, come per i primi due Dottori, ma la qualità è un’altra cosa…)
– Il Time Team guarda “School Reunion”;
– Analisi dettagliata dell’episodio “The Keys of Marinus”, con il Primo Dottore;
– Recensioni delle ultime uscite in DVD, degli ultimi libri e degli ultimi CD;

…e molto altro!

Ci si può abbonare alla DWM tranquillamente dall’Italia. Esistono due versioni: abbonamento annuale (72,36 sterline) o abbonamento annuale con gli speciali (90,33).

Flattr this!

Doctor Who Magazine #444

Doctor Who Magazine #444Domani esce in UK il nuovo numero della DWM e come sempre si approfitta dei mesi di “magra” per dare un po’ di spazio in copertina anche agli altri Dottori. Questo mese è il turno del grande William Hartnell, il Primo Dottore! Fa un po’ strano vederlo a colori…

All’interno della rivista:

Production Notes! Steven Moffat parla del trasloco degli studi di Doctor Who e di come aveva discusso con Karen quanto tempo sarebbe voluta rimanere nella serie, anni fa;
– Annunciati ufficialmente due degli autori della settima stagione: Toby Whithouse (“School Reunion”, “The Vampires of Venice”, “The God Complex” e creatore di Being Human) e Chris Chibnall (“42”, “The Hungry Earth”/”Cold Blood” e un sacco di Torchwood). Si aggiungono, ovviamente, a Steven Moffat e al vociferato (ma ancora non confermato) Mark Gatiss;
– Ascolti di Natale: Tom Spilsbury ci racconta gli ottimi ascolti dell’episodio natalizio;
– La storia della distribuzione internazionale degli episodi di Doctor Who negli anni sessanta e di come questo abbia portato al recupero di molte storie perdute (con tanto di cartina!);
– Uno sguardo alla quindicesima stagione, del 1977/78 con il Quarto Dottore;
– Intervista a Gareth Roberts, sul suo nuovo romanzo “Shada” (novelisation dell’omonimo episodio del Quarto Dottore di Douglas Adams mai completato);
– Il Time Team guarda “Tooth and Claw”;
– Analisi dettagliata dell’episodio “Dragonfire”, con il Settimo Dottore;
– Recensioni delle ultime uscite in DVD, degli ultimi libri e degli ultimi CD;

…e molto altro!

Ci si può abbonare alla DWM tranquillamente dall’Italia. Esistono due versioni: abbonamento annuale (72,36 sterline) o abbonamento annuale con gli speciali (90,33).

Flattr this!

Doctor Who Magazine #443

Doctor Who Magazine 443 - Terror versionQuesta settimana è uscito il nuovo numero della Doctor Who Magazine… probabilmente il primo di una serie più “tranquilla” visto che per qualche mese saremo in un periodo di “magra”. E infatti in copertina troviamo il Quarto Dottore, Tom Baker! O meglio, sulle copertine, visto che questo numero esce in doppia versione.

Pur essendo relativamente in periodo di magra non mancano gli argomenti… d’altr parte è una rivista che è andata avanti anni e anni senza nessun Doctor Who in onda!

Doctor Who Magazine 443 - DoomversionSu questo numero:
– Autore ospite delle Production Notes è Mycroft Holmes! Pardon, è Mark Gatiss, che le scrive durante un viaggio in treno Londra-Cardiff, lo stesso tipo di viaggio in treno in cui è stato concepito Sherlock.
– Intervista a Robert Banks Stewart, autore degli episodi classici di Doctor Who “Terror of the Zygons” e “The Seeds of Doom”;
– Articolo dedicato alle nuove avventure audio del Quarto Dottore, con Tom Baker;
– Due episodi ritrovati! “Galaxy 4: Airlock” e “The Underwater Menace” epidodio 2. I come e i perché;
– Intervista a Richard Senior, regista di “Let’s Kill Hitler”;
– Uno sguardo alla quattordicesima stagione, del 1976/77 con il Quarto Dottore;
– Il Time Team guarda “New Earth”;
– Analisi dettagliata dell’episodio “Love & Monsters”, con il Decimo Dottore;
– Recensioni delle ultime uscite in DVD, degli ultimi libri e degli ultimi CD;

…e molto altro!

Con la rivista in omaggio un download gratuito di un’avventura audio del Quarto Dottore!

Ci si può abbonare alla DWM tranquillamente dall’Italia. Esistono due versioni: abbonamento annuale (72,36 sterline) o abbonamento annuale con gli speciali (90,33).

Flattr this!

Doctor Who Magazine #441

Doctor Who Magazine #441Oggi è uscito il nuovo numero della nostra rivista preferita! Con un Matt Smith natalizio in copertina e un sacco di contenuti interessanti.

Su questo numero:
– Nelle Production Notes Steven Moffat spiega meglio la pausa tra sesta e settima stagione e suggerisce che quando entreranno in produzione… ci staranno per un periodo più lungo di quanto sia mai stato fatto (che ci sia un’unica stagione lunga che copre due anni?);
– Tom Spilsbury riassume gli ottimi ascolti della sesta stagione;
– Debutta anche qui la prima foto dello speciale con una bella intervista a Marcus Wilson, produttore della serie;
– Intervista a Steve Hughes, il regista di “Closing Time”;
– Intervista a David Troughton, figlio del Secondo Dottore Patrick Troughton e che ora interpreterà la stessa parte del padre nelle avventure audio del Dottore (insieme a Tom Baker!);
– Uno sguardo alla dodicesima stagione, del 1974/75 con il Quarto Dottore (stagione che conosciamo bene anche in Italia, essendo andata in onda ne 1980!);
– Un saluto a Doctor Who Confidential;
– Il meglio del merchandising del 2011;
– Il Time Team guarda “The Parting of the Ways”;
– Discussione: per il cinquantenario, meglio riportare volti dal passato o no?
– Analisi dettagliata dell’episodio classico “Earthshock”, con il Quinto Dottore;
– Recensioni dell0ultima stagione delle SJA, delle ultime uscite in DVD, degli ultimi libri e degli ultimi CD;

…e molto altro!

Ci si può abbonare alla DWM tranquillamente dall’Italia. Esistono due versioni: abbonamento annuale (72,36 sterline) o abbonamento annuale con gli speciali (90,33).

Flattr this!