Archivi categoria: Premi

NTA 2012

Matt Smith vince l'NTA.Come tutti gli anni, a gennaio vengono assegnati i National Television Awards (qualcosa di simile ai nostri Telegatti – esistono ancora? – perdonate il paragone).

Quest’anno Doctor Who aveva 3 nomination: “Best Drama”, “Drama Performance Female” (Karen Gillan) e “Drama Performance Male” (Matt Smith).

Nella categoria “Drama Performance Female” c’era anche Eve Myles… e dico “c’era” perché Karen ha vinto!

Nella categoria “Drama Performance Male” c’era anche John Barrowman… e dico “c’era” perché Matt ha vinto!

Matt si aggiunge così a David Tennant e a Christopher Eccleston (che avevano vinto nei loro anni – David ripetutamente) e Karen si aggiunge a Billie Piper, unica altra companion ad aver vinto il premio.

Karen Gillan vince l'NTA.Come Best Drama invece ha infine vinto, purtroppo, Downton Abbey!

Su Blogtor Who potete trovare le clip con le premiazioni a Matt e Karen!

Flattr this!

Hugo Awards 2011

La premiazione per gli Hugo Awards, i più importanti premi fantascientifici assegnati durante la WorldCon di fantascienza ormai giunta all’edizione numero 69, si è tenuta ieri sera a Reno, Nevada. E quest’anno Doctor Who si è portato a casa un premio, anzi diciamo due. Infatti nella categoria BEST RELATED WORK, il premio è andato a Chicks Dig Time Lords: A Celebration of Doctor Who by the Women Who Love It, testo a cura di Lynne M. Thomas e Tara O’Shea. Ma l’award più importante ovviamente è l’Hugo nella categoria BEST DRAMATIC PRESENTATION, SHORT FORM che è andato al finale della quinta stagione “The Pandorica Opens” / “The Big Bang”, scritto da Steven Moffat e diretto da Toby Haynes.

In precedenza Moffat aveva già vinto il prestigioso premio per “The Empty Child” / “The Doctor Dances”, “The Girl in the Fireplace” e “Blink”. Mentre RTD l’aveva vinto per “The Waters of Mars”. (L’unico anno in cui si è “saltato” è stato quando era nominato “Silence in the Library” / “Forest of the Dead”, ma quell’anno ci ha messo lo zampino Joss Whedon con il suo Dr. Horrible).

Il premio è stato presentato e assegnato da George R. R. Martin, autore della saga A Song of Ice and Fire, che ha precisato che questo premio è pensato soprattutto per la televisione, ma che questo non costituisce un limite, ricordando uno degli altri nominati per la categoria, la canzone Fuck Me Ray Bradbury. Il premio è stato accettato da uno degli autori di Doctor Who presente a Reno, Paul Cornell, il quale ha dichiarato che questo ha dato alla serie ancora più successo di quanto non ne avesse prima, sempre in ambito Hugo ovviamente. Una lista completa dei premi di questa edizione potete trovarla sul sito degli Hugo Awards.

Flattr this!

Serialemmys 2011

SerialemmysPer una volta parliamo di un premio italiano! Serialmente, noto sito che tutti voi dovreste per ovvi motivi conoscere, ogni anno assegna i suoi “Emmy” (con molta più logica degli Emmy “veri”) e anche quest’anno Doctor Who e Torchwood (e segnaliamo anche Sherlock, come show associato!) sono in lista in diverse categorie… sta a voi votarli! Basta iscriversi a Serialmente e poi, in questa prima fase, potrete dare fino a sei preferenze per ogni categoria, per scegliere le vere e proprie nomination. Votate bene!

Migliore attore protagonista di una serie drammatica
Benedict Cumberbatch (Sherlock)
Matt Smith (Il Dottore)

Migliore attrice protagonista di una serie drammatica
Karen Gillan (Amy Pond)
Eve Myles (Gwen Cooper)

Migliore episodio di una serie drammatica
6×01/02 – The Impossible Astronaut / Day of the Moon (Steven Moffat)
6×07 – A Good Man Goes to War (Steven Moffat)
(Sherlock) 1×01 – A Study in Pink (Steven Moffat)
(Torchwood) 3×04 – Day 4 (John Fay)

Migliore attore non protagonista di una serie drammatica
Martin Freeman (Watson)

Migliore attrice non protagonista di una serie drammatica
Alex Kingston (River Song)

Angolo della carampana – Donne
Karen Gillan (Amy Pond)

Già che parliamo di premi, ricordiamo che si sono aperte le votazioni ai Portal Awards e potrete votare una volta al giorno per un mese.

Infine, sono appena state annunciate le nomination ai BFS Fantasy Awards 2011, e nella categoria Television sono nominati: “A History of Horror With Mark Gatiss”, “Being Human”, “Doctor Who”, “Sherlock” e “True Blood”. Qui però solo i membri della BFS possono votare!

Per gli altri premi invece… votate, votate, votate!

Flattr this!

Portal Awards 2011

Portal AwardsCome tutti gli anni è arrivato il momento di annunciare le candidature ai Portal Awards di Airlock Alpha. Come ben sappiamo Airlock Alpha è un po’ il “Sun” dei siti web, ma i Portal Awards rimangono comunque un premio importante nel mondo online della fantascienza… e naturalmente ogni anno Doctor Who viene nominato! Vediamo quindi le nomination che riguardano la serie:

MIGLIOR ATTORE/Televisione
Sean Bean, “Game of Thrones”
Joshua Jackson, “Fringe”
Andrew Lincoln, “Walking Dead”
Eddie McClintock, “Warehouse 13”
Matt Smith, “Doctor Who”

MIGLIOR ATTRICE/Televisione
Karen Gillan, “Doctor Who”
Summer Glau, “The Cape”
Lena Headey, “Game of Thrones”
Paula Malcomson, “Caprica”
Anna Torv, “Fringe”

MIGLIOR EPISODIO/Televisione
Apotheosis, “Caprica”
The Doctor’s Wife, “Doctor Who”
Epilogue, “Stargate: Universe”
Lysergic Acid Diethylamide, “Fringe”
Winter Is Coming, “Game of Thrones”

MIGLIOR SERIE/Televisione
Doctor Who
Fringe
Game of Thrones
Stargate: Universe
The Walking Dead

GENE RODDENBERRY AWARD
J.J. Abrams
Rick Berman
Gene L. Coon
Elisabeth Sladen
H.G. Wells

MIGLIOR ATTORE OSPITE/Televisione
Michael Gambon, “A Christmas Carol,” Doctor Who
Alex Kingston, “Day of the Moon,” Doctor Who
Christopher Lloyd, “The Firefly,” Fringe
Leonard Nimoy, “Lysergic Acid Diethylamide,” Fringe
Michael Rosenbaum, “Finale,” Smallville

Gli avversari più agguerriti sono gli ottimi Game of Thrones e Fringe… vedremo come finirà! Tutti possono votare ogni giorno a partire dal 25 giugno per un intero mese.

Flattr this!

BAFTA a Sherlock

Mark Gatiss, Benedict Cumberbatch, Martin Freeman, Sue Vertue, Beryl Vertue e Steven Moffat.In teoria si dovrebbe essere tristi quando Doctor Who non vince un premio… ma come si fa quando poi a vincerlo è la serie gemella Sherlock, di Steven Moffat e Mark Gatiss? Non si fa e quindi complimenti a entrambi per la vittoria come miglior serie! E complimenti a Martin “Watson/Bilbo” Freeman per la sua vittoria come migliore attore non protagonista! Niente premio ahinoi né per Matt Smith, né per Benedict Cumberbatch nella categoria miglior attore protagonista.

La vittoria di Sherlock:

Alex Kingston (!) annuncia la vittoria di Martin Freeman:

Ecco Matt Smith e Catherine Tate (!!) sul red carpet:

(Martin Freeman si è anche lasciato scappare che Benedict Cumberbatch sarà nello Hobbit, come lui!)

Parlando di premi, sono state annunciate le nomination ai Constellation Awards (un premio canadese). Tante nomination che ci riguardano qui, David, Matt e Tony Curran (Van Gogh) come migliore attore, Karen e Katherine Jenkins (Abigail) come migliore attrice, Doctor Who come miglior serie, Murray Gold come premio tecnico (?), “The Eleventh Hour” e “Vincent and the Doctor” come miglior sceneggiatura.

Flattr this!