Archivi categoria: Italia

Doctor Who Day a Milano

Il prossimo sabato, al WOW Spazio Fumetto (Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano, 
Viale Campania, 12), si terrà tra le 15 e le 20, il Doctor Who Day, “Cosplayers, concorsi, ospiti per una giornata dedicata al viaggiatore del tempo più amato della TV”.

In occasione della mostra Alieni, allestita fino al 30 settembre, WOW Spazio Fumetto dedica un’intera giornata a Doctor Who, la serie televisiva più longeva di sempre, con 55 anni di trasmissioni quasi ininterrotte e milioni di fan in tutto il mondo.
Sabato 22 settembre, a partire dalle ore 15.00, il piano terra del museo si animerà dei vari alieni e dei personaggi della serie televisiva, grazie alla collaborazione del fan club Spawns of Gallifrey, che porterà figuranti, costumi, oggetti, creature di tutti i tipi provenienti dai mondi che il Dottore ha visitato. Durante il pomeriggio sarà presente il doppiatore Marco Mete, voce italiana di Peter Capaldi, il Dodicesimo Dottore, e sarà organizzato il concorso di cosplayer “Inventa il tuo Dottore”, in collaborazione con la casa editrice RW Lion, che pubblica i fumetti ispirati alla serie, il sito doctor-who.it e il pub TARDIS, locale milanese a tema.

Doctor Who è una serie fantascientifica britannica, prodotta e trasmessa da BBC dal 1963 a oggi quasi senza interruzioni. Il protagonista è un alieno di cui non si conosce il nome – noto infatti solo come Doctor Who, ossia “Dottor chi” – che proviene dal pianeta Gallifrey, patria dei Time Lords. Viaggia a bordo del TARDIS (Time And Relative Dimension In Space), un’astronave e macchina del tempo a forma di cabina blu della polizia londinese. Il Dottore ha la capacità di rigenerarsi in punto di morte, cambiando volto e aspetto: a oggi sono stati tredici gli attori che l’hanno impersonato, in attesa della nova stagione in cui sarà interpretato per la prima volta da una donna.
In 55 anni Doctor Who ha viaggiato con la sua cabina blu in tutto il tempo e lo spazio, incontrando creature aliene di tutti i tipi, dai terribili Dalek, creature assassine bloccate in corazze metalliche, ai militareschi Sontaran, dai teneri Adipose ai Guerrieri di ghiaccio marziani, oltre agli Oood, agli Angeli piangenti, ai Cyberman, a soli senzienti, creature bidimensionali, mummie aliene, animali e dei, esseri di tutti i tipi, buoni e cattivi, saggi e stolti.
Sabato 22 settembre, a partire dalle ore 15:00, sarà possibile incontrare a WOW Spazio Fumetto una rappresentanza di questi personaggi, grazie al fan club Spawns of Gallifrey, che coinvolgerà gli appassionati della serie per portare al museo costumi e oggetti provenienti dal mondo del Dottore.
I fan potranno così scattarsi le foto insieme ai vari Dottori, gli alieni e gli altri personagi della serie, magari proprio davanti al TARDIS che è esposto nella mostra Alieni al primo piano del museo.

Alle ore 16.00 Marco Mete, voce italiana dell’attore Peter Capaldi, il Dodicesimo Dottore, risponderà alle domande dei fan in un incontro condotto da Massimo Privitera, direttore del web magazine Colonnesonore.net.

Alle ore 17.00 tutti gli appassionati sono invitati a mettersi in gioco nello speciale concorso “Inventa il tuo Dottore”. Una delle caratteristiche di Doctor Who, infatti, è di essere sempre vestito in modo bizzarro: abbina abiti comuni in modi estrosi, a volte veri e propri pugni negli occhi, come gessati portati con le scarpe da tennis, giacche con papillon e fez, sciarpe lunghissime e cappellacci… è facilissimo, quindi, inventare come potranno essere le mise delle sue prossime incarnazioni! I visitatori sono invitati a vestirsi come potrebbero vestirsi dei futuri Doctor Who e a sfilare sul palco di WOW Spazio Fumetto. I migliori costumi saranno premiato con copie dei fumetti del Dottore pubblicati da RW Lion, buoni messi in palio dal TARDIS, il pub milanese per veri whoviani, e DVD delle serie omaggiati dal sito doctor-who.it.

L’ingresso all’evento e la partecipazione al concorso sono liberi.

Biglietto d’ingresso per la mostra Alieni: 5 € intero, 3 € ridotto.

Flattr this!

Gli anni di David Tennant in DVD e seconda stagione in Blu-ray

doctor-who-decimo-dottore-cofanetto-1La DNC ha realizzato un cofanettone DVD con tutti gli episodi dell’era David Tennant, uscità il 17 febbraio ed è già prenotabile su Amazon.it per 49,99 EUR.

Naturalmente i 23 DVD sono gli stessi delle stagioni singole, in più invece possiamo trovare un libretto interno con i riassunti degli episodi (oltre alla confezione esclusiva).

Inoltre hanno annunciato (in sordina, in un commento su Facebook), la data di uscita della seconda stagione in Blu-ray! Dovrebbe essere il 16 marzo, e alla seconda dovrebbero seguire terza e quarta!

doctor-who-decimo-dottore-cofanetto

Flattr this!

Lucca Comics and Games 2015

Un po’ tardi, ma ho pensato valesse la pena scrivere un piccolo report dallo scorso week-end a Lucca.

Premetto che non abbiamo saltato nessuna fila e non abbiamo avuto accesso a nessun incontro privato con il Moff, siamo piccoli e neri evidentemente! :-))

Ma questo non significa che non ci siamo divertiti. Stando tutti e quattro i giorni a Lucca (allo “stand” ItLUG) non è stato un grande sacrificio passare qualche ora in coda venerdì pomeriggio e sabato mattina e quindi è quello che abbiamo fatto.

Quindi, venerdì pomeriggio verso le 15 andiamo a vedere com’è la situazione fuori dal cinema Astra… e purtroppo c’erano già una decine di persone in coda. Armati di pazienza ci siamo quindi messi in coda anche noi (be’, io sono dovuto tornare un attimo alla base a prendere delle cose, il che significa che tra andata e ritorno ci ho messo un’ora e quando sono tornato la coda si era già allungata parecchio!) Non faceva particolarmente freddo ed eravamo tra i primi, quindi non eravamo preoccupati di non entrare. Entro le 18 la coda era giunta in Piazza Napoleone e credo che avessero iniziato a mandar via la gente perché non ci sarebbe più stata nel cinema Verso le 18 ci fanno entrare, riusciamo a sederci ovviamente nelle prime file e dopo una breve introduzione del Doctor Who Italian Club e un flash mob di cosplayer con “I’m Gonna Be (500 Miles)” arrivano Steven Moffat e Jamie Mathieson che introducono brevemente l’episodio. Dopodiché si siedono a metà della sala fingendo di guardare l’episodio con noi… ma naturalmente dopo pochi minuti se la svignano, come succede sempre in questi casi. Insieme a Moffat c’era anche la moglie Sue Vertue. La proiezione di “The Magician’s Apprentice” comunque va benissimo, la traduzione è davvero buona… si vede che è tradotto da qualcuno che ne sa come Gabriella Cordone Lisiero (che finalmente dopo 23 anni conosco di persona) e il giudizio della giornata è quindi ottimo.

Mattina del sabato, vado avanti io in coda, e anche qui, arrivando verso le 8:40 (l’incontro è alle 11), trovo solo una decina di persone davanti a me in coda. Tutto tranquillo anche questa volta (a un certo punto è comparsa Sue Vertue che s’è fatta un giro a guardarsi la coda) e verso le 11 entriamo. Ancora nelle prime file (le foto sono quello che sono perché il cellulare zooma da schifo). L’incontro, moderato da Gabriella, è davvero interessante. Il pubblico andrebbe avanti ore a fare domande… peccato per il tempo perso a tradurre (ottima l’interprete Chiara Codecà, tra l’altro), ma non credo potessero esserci alternative. Moffat davvero in forma (sarà stato il caffè) ed è stato bello scoprire poi che ha davvero inviato il filmato in cui diciamo “CAPALDI” correttamente a Peter Capaldi. La BBC ha invece pensato di farlo sapere al mondo mettendolo sulla loro pagina Facebook.

Ecco un report dell’incontro e anche tutto l’incontro stesso in video:

Quindi anche sabato giudizio veramente ottimo! Insomma, complimenti a Rai4, a Gabriella e a tutti quelli coinvolti perché è andato tutto davvero benissimo.

Sul suo blog Gabriella ha scritto il suo report del week-end (nei commenti anche in italiano).

L’unica cosa che ci siamo persi in quanto non aperta al pubblico è stato l’incontro con la stampa di venerdì. Possiamo comunque leggerne un resoconto su BadTV.

Flattr this!