Colonna sonora speciali 50°

Colonna sonora di The Day of the Doctor e The Time of the Doctor

Colonna sonora speciali 50°Oggi esce la tanto attesa colonna sonora di Murray Gold dei due speciali dello scorso anno, “The Day of the Doctor” e “The Time of the Doctor”, un anno esatto (più un giorno) dal cinquantenario!

A suo tempo, con “The Day of the Doctor”, avevo manifestato il mio disappunto nell’aver trovato poca musica originale e temi “passati” usati a caso, uno su tutti “The Wedding of River Song” usato nella scena con Tom Baker. Impatto emotivo notevole, è vero, ma totalmente fuori luogo. È vero che a volte vengono usati temi estranei per accompagnare una scena (uno su tutti, quando muore Obi-Wan Kenobi in Guerre Stellari, si sente il tema di Leia), però davvero qui non c’entrava niente.

Con la colonna sonora vera sottomano scopriamo che… c’è un brano (meraviglioso) che si sarebbe dovuto sentire proprio in quella scena e che per qualche motivo è stato sostituito da “The Wedding of River Song”! Il brano si chiama, in maniera abbastanza appropriata, “Song for Four” ed è poi stato usato alla fine di “Deep Breath”. Ma era perfetto per la scena per cui evidentemente è stato scritto, chissà come mai è stato sostituito, se per volere di Murray Gold, di Steven Moffat o chi altro. Qualcuno dice che è stato giusto riavere tanti temi vecchi nello speciale del cinquantenario, visto che era un episodio celebrativo, ma io dico che è stato giusto avere i temi vecchi quando avevano senso (UNIT, il Decimo Dottore…), non a caso.

Questo è solo il caso più eclatante, tutta la colonna sonora è piena di esempi del genere purtroppo. D’altro canto questo ci dà parecchio contenuto totalmente inedito e quella che forse è una delle colonne sonore migliori che un singolo episodio abbia mai avuto. Meritano citazione esplicita almeno anche “I. M. Foreman” (che ricorda da vicino le sonorità della prima stagione del 2005), “It’s Him” (variante della “Majestic Tale”), “2.47 Billion”, “We Are the Doctors” e “This Times There’s Three of Us”. Ma è tutta bella, da ascoltare e riascoltare a ripetizione.

Abbiamo poi lo speciale di Natale, molto natalizio, ma anche estremamente epico. Da citare sicuramente le ultime tracce “Never Tell me The Rules” e “Trenzalore / The Long Song / I Am Information”, che accompagnano la lunga rigenerazione del Dottore e in cui si trovano echi di vecchi temi (Akhaten).

Si chiude con quello che a suo tempo si pensava essere il nuovo tema del Dottore, ma che in realtà non lo è stato, “Hello Twelve”.

Sicuramente, come tutti quelli che l’hanno preceduto, un CD doppio da possedere e riascoltare!

Acquistabile su Amazon.it!

Flattr this!

2 commenti su “Colonna sonora di The Day of the Doctor e The Time of the Doctor”

  1. Beh, io da buon time lord ho iniziato a vivere la mia esperienza con Doctor Who al contrario… sono partito dal 50esimo anniversario per poi tornare indietro (e devo ancora finire divedere gli episodi con il decimo dottore).

    Il lato positivo è che sto viaggiando nella stessa direzione di River Song, cioè sulla linea temporale invertita del dottore…

    Tutto ció premesso, quando ho visto la scena con Tom Baker non sapevo ancora che quell tema fosse “the wedding of River Song” e ho rivisto quella bellissma scena almeno una decina di volte…beh non mi sembra che il tema musicale ci stia male…

    Comunque ora mi ascolteró il nuovo tema e vedró come ci sta sulle immagini…

  2. Oh, Eleventh Doctor……….dove ci sei tu c’è e ci sarà sempre pura magia. E queste musica racconta di te. Non potrei non amarne una sola minuscola nota.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.