Hugo Award

Hugo nomination come se piovesse!

Hugo Award[Periodo magro per le notizie su Doctor Who questo. I siti esteri ogni giorno riportano foto dal set, ma noi tendiamo a evitare (o al limite segnalarle su Facebook), per chi proprio non vuole sapere nulla. A meno che non salti fuori qualcosa di clamoroso! O che si capiscano certe cose già dai titoli. Per esempio è possibile che quando uscirà il titolo dell’episodio scritto da Mark Gatiss si capirà benissimo chi saranno i personaggi interpretati da Tom Riley (Da Vinci’s Demons) e Ben Miller. Ma se lo volete sapere subito, accomodatevi pure (spoiler).]

Siamo qui per parlare d’altro comunque! Sono state annunciate le nomination ai premi Hugo 2014. I premi saranno annunciati e consegnati il 17 agosto a Londra, durante la Loncon 3.

Come al solito la categoria che ci interessa è: Best Dramatic Presentation (Short Form). Le nomination sono:

  • An Adventure in Space and Time, scritto da Mark Gatiss, diretto da Terry McDonough;
  • Doctor Who: “The Day of the Doctor”, scritto da Steven Moffat, diretto da Nick Hurran;
  • Doctor Who: “The Name of the Doctor” scritto da Steven Moffat, diretto da Saul Metzstein;
  • The Five(ish) Doctors Reboot, scritto e diretto da Peter Davison;
  • Game of Thrones: “The Rains of Castamere” scritto da David Benioff e D.B. Weiss, diretto da David Nutter;
  • Orphan Black: “Variations under Domestication”, scritto da Will Pascoe, diretto da John Fawcett;
  • L’anno scorso l’Hugo “ci” era stato soffiato da Game of Thrones, ma quest’anno sarà più difficile. Certo, è l’episodio del Red Wedding, ma ultimi 5 minuti a parte il resto dell’episodio non è che fosse granché! Per cui… speriamo!

    In passato avevano vinto: “The Empty Child”/”The Doctor Dances” (Moffat), “The Girl in the Fireplace” (Moffat), “Blink” (Moffat), “The Waters of Mars” (Ford/Davies), “The Pandorica Opens”/”The Big Bang” (Moffat) e “The Doctor’s Wife” (Gaiman).

    C’è anche un’altra candidatura per noi interessante, nella categoria Best Graphic Story abbiamo “The Girl Who Loved Doctor Who”, scritto da Paul Cornell, e illustrato da Jimmy Broxton. Tutti vi ricorderete di Paul Cornell come autore dei bellissimi episodi “Father’s Day” e “Human Nature” / “The Family of Blood”.

    E non è finita. Nella categoria Best Related Work abbiamo Queers Dig Time Lords: A Celebration of Doctor Who by the LGBTQ Fans Who Love It.

    Flattr this!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.