Marco Polo

NOVANTA episodi perduti recuperati?

Marco PoloTutto comincia qualche giorno fa, quando Bleeding Cool (sito di “scoop” principalmente fumettistici) annuncia che un tecnico che lavorava per delle reti televisive africane avrebbe in qualche modo conservato moltissimi episodi ormai ritenuti perduti di Doctor Who. Non uno o due, come capita (di rado), ma tantissimi. Forse persino tutto il Primo Dottore. E che la BBC sta lavorando in segreto per poterli presentare al mondo a novembre, per il cinquantenario.

Ora, questa era solo una voce e così esagerata da sembrare chiaramente falsa. Ci sono state un certo numero di reazioni, ben riassunte da Kasterborous

Tra queste reazioni quella di Paul Vazenis (membro del Restoration Team) che nega completamente e soprattutto diversi messaggi su Twitter di Ian Levine. Se non conoscete Ian Levine non avete letto il libro Wiped! (fatelo, per essere un libro interamente dedicato alla storia del recupero degli episodi perduti di Doctor Who è estremamente avvincente!). Diciamo che è un fan di vecchia data, responsabile del recupero di molte storie classiche perdute, ma non propriamente un santo (alcuni episodi se li è tenuti per sé per anni prima di condividerli, per esempio). Comunque uno che le cose non le manda a dire, parla pure troppo (è lui che ha dato prima del tempo la notizia di Matt che se ne andava, per capirci).

(Ci saranno sempre 106 episodi di Doctor Who mancanti. E, sì, potete dire che l’ho detto io)

Anche se ammetteva che qualcuno potrebbe avergli mentito a riguardo:

(Sentite, credo davvero che non abbiano ritrovato nessun episodio, basandomi su quello che alcune persone mi hanno detto al BFI. Ma immagino che avrebbero potuto mentirmi in faccia.)

Levine dà quindi dettagli maggiori sulle voci che stanno girando: sarebbero state recuperate 8000 scatole di materiale BBC tra cui novanta episodi mancanti di Doctor Who (e copie di molti che già abbiamo) che farebbero scendere a 16 (attualmente sono 106) il numero di episodi mancanti totali. Sapremmo anche quali sono quelli ancora mancanti: nove episodi di “The Dalek Master Plan”, “Mission to The Unknown”, due episodi di “The Invasion”, due episodi di “The Ice Warriors” e due episodi di “The Wheel In Space”.

Sembrava tutto comunque molto improbabile.

Oggi però… sorpresa! Ian Levine cambia improvvisamente idea! Trovate tutti i suoi nuovi tweet su io9. Il più importante:

(Mi hanno appena dato le prove che sostengono l’intera storia, del 2011. Per cui sì, ora credo che i 90 episodi siano stati trovati!)

Del 2011? Sì, perché ecco qualche altro dettaglio da Bleeding Cool: Cercando online si possono trovare tracce di una spedizione da Lagos a Liverpool di TRE TONNELLATE di “vecchie pellicole” all’archivista BBC Philip Morris. Che ha passato molto tempo in Africa a cercare episodi perduti (anche se non ne ha – aveva? – trovato mai uno.)

Che sia tutto vero? Che presto si possano vedere “Marco Polo”, “The Reign of Terror” e (quasi) tutto il resto?

Finché non ci sono conferme ufficiali non si può dire, ma fino ad allora… speriamo!!

EDIT: La BBC… non conferma la notizia, e su domanda esplicita il portavoce dice che non confermano perché lei non ne sa nulla. Uhm…

EDIT 2: Altra smentita (in maiuscolo, fra l’altro, very rude). L’idea corrente è che ci siano ancora delle trattative in corso e quindi effettivamente la BBC non abbia al momento questi episodi. E potrebbe anche non averli mai. Oppure, naturalmente, non c’è mai stato assolutamente nulla di vero.

Flattr this!

Un commento su “NOVANTA episodi perduti recuperati?”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.