Asylum prequel

Prequel di “Asylum of the Daleks”!

Sorpresa! Dal nulla è appena saltato fuori questo ulteriore prequel a “Asylum of the Daleks”. Sembra sia un’esclusiva di chi ha acquistato un season pass su iTunes in America.

Trascrizione:

Doctor: “I don’t think I asked you to sit.”
Monk: “There is a woman who wants to meet you.”
Doctor: “I’m married.”
Monk: “Your help is required.”
Doctor: “I don’t discuss my business in public.”
Monk: “I know”
Doctor: “Who are you?”
Monk: “A messenger”
Doctor: “Good messenger?”
Monk: “Darla Von Karlsen”
Doctor: “Never heard of her.”
Doctor: “Where’s the tea room?”
Monk: “We were never in the tea room.”
Doctor: “Ooooh. Of course. Psychic projection. Someone is sending me a dream message. Well I hope I fell asleep somewhere comfy.”
Monk: “Do you recognize where you are?”
Doctor: “I remember. How do you hang up on this thing?”
Monk: “You can’t.”
Doctor: “Oh yeah? And what if I just wake up?”
Monk: “No, Doctor. The beach isn’t real either. You are still dreaming.”
Monk: “Space time coordinates. You will meet DVK here. Her daughter is in danger and only you can save her. You recognize the planet?”
Doctor: “Yes”
Monk: “Say it. Name the planet.”
Doctor: “I will not say that name.”
Monk: “SAY IT”
Doctor: “NO!”
Monk: “Name the planet”
Doctor: “Skaro.”

Traduzione:

Il Dottore: “Non credo di averti chiesto di sedere.”
Monaco: “C’è una donna che vuole incontrarti.”
Il Dottore: “Sono sposato.”
Monaco: “Il tuo aiuto è richiesto.”
Il Dottore: “Non discuto i miei affari in pubblico.”
Monaco: “Lo so.”
Il Dottore: “Chi sei?”
Monaco: “Un messaggero.”
Il Dottore: “Un buon messaggero?”
Monaco: “Darla Von Karlsen.”
Il Dottore: “Mai sentita nominare.”
Il Dottore: “Dov’è finita la sala da tè?”
Monaco: “Non siamo mai stati nella sala da tè.”
Il Dottore: “Ooooh. Ma certo. Proiezione psichica. Qualcuno mi sta mandando un messaggio onirico. Be’, spero di essermi addormentato in un posto comodo.”
Monaco: “Riconosci dove sei?”
Il Dottore: “Mi ricordo. Come si attacca in questa cosa?”
Monaco: “Non puoi.”
Il Dottore: “Ah, davvero? E se semplicemente mi svegliassi?”
Monaco: “No, Dottore. Nemmeno la spiaggia è reale. Stai ancora sognando.”
Monaco: “Coordinate spazio tempo. Incontrerai DVK qui. Sua figlia è in pericolo e solo tu puoi salvarla. Riconosci il pianeta?”
Il Dottore: “Sì.”
Monaco: “Dillo. Di’ il nome del pianeta.”
Il Dottore: “Non dirò quel nome.”
Monaco: “DILLO!”
Il Dottore: “NO!”
Monaco: “Di’ il nome del pianeta.”
Il Dottore: “Skaro.”

Fonte: Doctor Who TV

Flattr this!

12 commenti su “Prequel di “Asylum of the Daleks”!”

  1. Guardando questo prequel, e Pond Life ho la vaga impressione che Moffat volesse fare episodi di un’ora, poi magari la produzione ha deciso di fare come al solito e questo materiale è avanzato. La cosa che mi insospettisce è il fatto che questo episodio abbia più il taglio del TVmovie che del serial, anche se ho visto film per il cinema fatti molto peggio. Che ne pensino i RTDani e i Tennettiani, il Mof è grande e Matt Smith è il suo profeta.

  2. Scusate l’ ignoranza ma posso sapere who the hell è DVK?? Non sono mai stata brava con le sigle -.- (ho visto tutti gli episodi compreso l’ ultimo, quindi andate tranquilli)

  3. Bello, ben fatto!:D Comunque mi pare che il Dottore dica “That’s nice, but I’m married”…o almeno è quello che capisco, scusate la pignoleria xD

  4. Bel video,interessante ed inquietante come sempre.
    Certo,dopo aver visto Asylum of the Daleks,toglie la curiosità. Dovevamo distribuirlo prima in rete.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.