“Il complesso di Dio” e “Orario di chiusura” questa sera su RAI4!

Ci avviciniamo alla fine della sesta stagione anche in Italia, ormai! Questa sera sono in programma rispettivamente il terzultimo e il penultimo episodio, “The God Complex” (scritto da Toby Whithouse, creatore di Being Human e autore degli episodi “School Reunion” e “The Vampires in Venice”) e “Closing Time” (scritto da Gareth Roberts, autore di “The Shakespeare Code”, “The Unicorn and the Wasp” e di “The Lodger”).

Resta solo “The Wedding of River Song” che verrà sicuramente trasmesso la prossima settimana, presumibilmente accompagnato dallo speciale di Natale.

Quello che sembra noto invece è che tra due settimane il posto del Dottore verrà preso da Jack e soci perché verrà trasmessa in prima serata Torchwood: Miracle Day.

Il sito di Rai 4 ha due schede per gli episodi.

Ci sono anche tre video. Un trailer per “The God Complex”, un’anteprima e un’intervista per “Closing Time”.

Quando avrete visto gli episodi tornate qui a leggere la recensione che avevamo fatto a suo tempo per Serialmente:The God Complex” e “Closing Time“!

E come sempre, diverse immagini relative agli episodi nella nostra gallery: “The God Complex” e “Closing Time“!

Flattr this!

18 commenti su ““Il complesso di Dio” e “Orario di chiusura” questa sera su RAI4!”

  1. Ok!
    Puntata 1: terrificante! (Anche se a tutta la faccenda della fede c’ero arrivata prima di lui! Perchè mettere tutte quelle cose/esseri spanventosi in ogni stanza se non per far accrescere al massimo la paura? E a cosa ci aggrappiamo per combatterla? E quindi anche la frase (terrificante!!) sia lodato ha il suo perchè fin dal principio!
    Un buon episodio, tristissima la fine. Tutti si aspettavano che NON sarebbe durata per sempre, ma un taglio così per giunta venuto da Doc stesso, lo aveva già fatto in passato, ma questo è stato di una semplicità e angoscia…
    Dite un po’: solo io ho notato il particolare di numero di camera che aveva il Dottore? XD

    Puntata 2: Oh, dovrebbero dare un Oscar al bambino! Anche se poi non è che ha fatto chissà che, visto che era sempre Doc a parlare al suo posto. XD
    Accoppiata vincente, le battute magnifiche e la recitazione superba!
    I Cyberman li hanno un po’ bistrattati con la battuta del caro vecchio clichè: l’Amore-che-Vince-su-tutto! Ma pazienza, non erano loro i protagonisti dell’episodio, ma il rapporto tra Doc e il neo-papà: adorabili! XD
    Infine,… beh La Fine! La SUA fine, quella che tutti immaginavamo: River Song adulta e costretta, che …beh quel che succederà lo scopriremo poi!

    Lo ammetto per un po’, con ancora le battute del doppio episodio di Silenzio in Biblioteca che mi ronzavano nella testa, credevo che la famosa domanda sarebbe stata: sul nome gallifreyano del Dottore. Chissà perchè, poi? -____-”’
    Ma probabilmente non centra un tubo! Anzi, forse è proprio la domanda che ogni essere vivente sogna che gli sia posta o di porgerla: mi vuoi sposare?
    Lo credevo un clichè, troppo semplicitico per DW.
    Sta di fatto che siamo quasi alla fine, e non ho idea di come Lui ne uscirà questa volta. E non so perchè, ma la dolce e rassicurante frase: “il tempo può essere riscritto” stavolta non mi smebra plausibile, ma è solo una sensazione. E Doc e il Moff hanno tutto il diritto (e il dovere) di smentirla.

    Aspetto con ansia giovedì prossimo per concludere anche questo viaggio.
    Una cosa è certa, se questo è un arrivederci Amy e Rory mi mancheranno.

    Bacio!

    1. Stupendo Doctor Who come sempre. Nella prossima puntata il Dottore vuole scoprire perchè morirà, infatti andra dai Dalek e altri nemici. E poi come si vede in questa puntata l’universo non e poi così grande è questo il bello dell’universo è divertente. ^^

  2. Mi togliete una curiosità? io non ho mai capito cos’è che vede il Dottore nella sua stanza. Anche perchè non viene mai spiegato.
    Presumo sia il Tardis, visto che il Dottore quando apre la porta dice -chi altri?- e si sentono i rintocchi che fa il Tardis quando
    è “ammalato” o danneggiato.
    Quindi l’incubo del Dottore potrebbe essere la morte del suo Tardis. cosa ne pensate? avete altre teorie?

    PS: anche voi odiate la filastrocca delle bambole tradotta in Italiano, io già in inglese non è che mi piacesse più di tanto, ma in italiano è ancora peggio.

  3. Ares@

    Per dar senso al “parcheggio temporaneo” temo i corpi senza vita dei dolci companions stesi in un’amena pozza di sangue ai piedi di Idris.. spenta. O magari qualcosa di più creativo. Ma era un albergo alieno in default quindi non possiamo imputare la mancanza di idee 🙂 PS Laz new (true) companion! (tra l’altro, quanto ci mettono? :))

  4. come mai Doc non può più rigenerarsi? Ho ricominciato da poco a vedere le puntate e non riesco a rispondere a questa domanda. Help!

  5. salve, DWfans!Anche io ho visto il Dottore ieri sera, e quando visto l’11esimo fare il giro dei vecchi amici prima della sua fine, beh, ho ripensato inevitabilmente al giro fatto dal 10′ prima della sua rigenerazione…con tutta la commozione e le lacrime per quell’Ood che gli stava accanto!!!!sembrava Amleto alle prese con la consapevolezza del suo destino…pero’ l’11esimo secondo me era ancora piu’malinconico e deciso a vivere da solo la tragedia della sua fine, per mano di Melody Pond…anche se come siamo arrivati da Melody a River non l’ho capito!! 🙂

    1. Per Vivian :

      Pond ( stagno ) –> River ( fiume )
      … perche l’unica acqua nella foresta è il Fiume 🙂

      Melody ( melodia ) –> Song ( canzone )

    2. ciao, allora si è passati da Melody Pond a River Song:
      River in inglese vuol dire fiume. Pond vuol dire stagno.
      Nelle foreste Gamma, da dove veniva Lorna, non conoscono la parola stagno, perchè l’unica acqua nella foresta è il fiume. per quanto riguarda Melody (melodia) viene tradotta in Song (canzone).
      perciò sarebbe Song River, ma poichè suona male viene invertito il nome con il cognome, River Song.
      ora spero sia più chiaro XD

      1. grazie mille, Ares, con questi continui andirivieni dal futuro al passato al presente, sto a fare tanta confusione, mi sembra che mai, come in questa serie, e’ valido il principio che il tempo non sia un continuum, per cui puo’ essere riscritto e modificato, salvo ovviamente alcuni punti fermi…oggi pomeriggio ho rivisto l’episodio del dottore con Craig e la famigliola, e gli ho sentito chiedere scusa per avere preso le famose buste blu che abbiamo visto nell’astronauta impossibile…in pratica, li dovro’ rivedere dalla fine all’inizio, quando ad Amy (mi sembra)venne detto di tenere bene a mente che nella foresta l’unica acqua e’ il fiume…my god! 🙂

  6. Ciaoooo a tutti fans di DW… primo post per me ^^
    Complimenti per il sito

    Troppo spettacolare Doctor Who anche questa volta 🙂
    Amavo quando c’era Tennant, infatti la serie 5 all’inizio non me la sono gustata per bene… ma alla fine come volevasi dimostrare Smith è riuscito a farsi amare dal pubblico… io lo adoro!
    Aspetto giovedì prossimo con ansia ^^

    1. angel, anche l’ultimo giovedi’ con il dottore e’ arrivato e passato!oggi pomeriggio ho rivisto gli ultimi due episodi,se penso che in Gran Bretagna i nuovi episodi saranno tra qualche mese e noi dovremo aspettare chissa’ quanto…

  7. hi, whovians!avete visto che anche le riprese della settima serie sono iniziate? ma secondo voi, perche’ proprio nella baia del “bad wolf”? non era li’ che il 10 Dottore saluto’ Rose?

    1. Sì, ma in realtà è anche il posto dove hanno avuto luogo le primissime riprese della quinta stagione (gli esterni del pianeta degli Angeli).

      In pratica quando serve una spiaggia o una parete rocciosa… vanno lì!

Rispondi