Doctor Who Magazine 443 - Terror version

Doctor Who Magazine #443

Doctor Who Magazine 443 - Terror versionQuesta settimana è uscito il nuovo numero della Doctor Who Magazine… probabilmente il primo di una serie più “tranquilla” visto che per qualche mese saremo in un periodo di “magra”. E infatti in copertina troviamo il Quarto Dottore, Tom Baker! O meglio, sulle copertine, visto che questo numero esce in doppia versione.

Pur essendo relativamente in periodo di magra non mancano gli argomenti… d’altr parte è una rivista che è andata avanti anni e anni senza nessun Doctor Who in onda!

Doctor Who Magazine 443 - DoomversionSu questo numero:
– Autore ospite delle Production Notes è Mycroft Holmes! Pardon, è Mark Gatiss, che le scrive durante un viaggio in treno Londra-Cardiff, lo stesso tipo di viaggio in treno in cui è stato concepito Sherlock.
– Intervista a Robert Banks Stewart, autore degli episodi classici di Doctor Who “Terror of the Zygons” e “The Seeds of Doom”;
– Articolo dedicato alle nuove avventure audio del Quarto Dottore, con Tom Baker;
– Due episodi ritrovati! “Galaxy 4: Airlock” e “The Underwater Menace” epidodio 2. I come e i perché;
– Intervista a Richard Senior, regista di “Let’s Kill Hitler”;
– Uno sguardo alla quattordicesima stagione, del 1976/77 con il Quarto Dottore;
– Il Time Team guarda “New Earth”;
– Analisi dettagliata dell’episodio “Love & Monsters”, con il Decimo Dottore;
– Recensioni delle ultime uscite in DVD, degli ultimi libri e degli ultimi CD;

…e molto altro!

Con la rivista in omaggio un download gratuito di un’avventura audio del Quarto Dottore!

Ci si può abbonare alla DWM tranquillamente dall’Italia. Esistono due versioni: abbonamento annuale (72,36 sterline) o abbonamento annuale con gli speciali (90,33).

Flattr this!

4 commenti su “Doctor Who Magazine #443”

      1. Ma giusto per il futuro, ché nel passato è già morta… BUAHAHAHAH.
        Ehm. 😛
        Io una mezza idea su chi farle fare ce l’avrei, ma sto zitto per scaramanzia… 😛

      2. In effetti, andandomi a rivedere l’episodio in cui appariva l’attrice, forse si riferiva solo alla frase che dice quando il suo pg legge nella mente del Doctor ovvero “Dottore.. molto più di un segreto..” (o qualcosa del genere). In effetti, a pensarci, Moffat c’ha in mente questa faccenda da molto più tempo di quanto immaginiamo XD
        Certo è che se fosse la nuova compagna di viaggio a me non dispiacerebbe. Nonostante sia un sostenitore dei Pond, penso che lo show si basi principalmente sul cambiamento e sarebbe giusto lasciarli stare proprio i Pond ora come ora.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.