WTF?

Un film di Doctor Who “apocrifo”?

WTF?…senza il coinvolgimento di Moffat, RTD, Matt, David o nessun altro degli autori e attori che conosciamo e che nulla c’entra con la serie TV ma ne rappresenta un totale reboot?

Questo è quello che sembra essere in progetto, o almeno così rivela Variety.

Con queste premesse (aggiungendo David Yates, il regista degli ultimi Harry Potter) sembra un progetto davvero orribile e campato in aria. Speriamo fortemente che non se ne faccia nulla.

Perché se mai si dovesse fare un film di Doctor Who (e francamente non ne sentiamo particolarmente il bisogno) vogliamo che lo facciano le persone che si meritano di farlo.

Yates ha dichiarato:

Stiamo cercando gli scrittori in questo momento. Ci metteremo due o tre anni a farlo bene. Ha bisogno di una radicale trasformazione per portarlo nell’arena più grande.

Il concetto di un Time Lord che viaggia nel tempo è fortissimo, perché si possono esprimere storia e drama in tutte le dimensioni e i periodi.

Russell T. Davies e in seguito Steven Moffat hanno apportato le loro trasformazioni, fantastiche, ma dobbiamo metterle da parte e ricominciare dall’inizio.

Tutto quello che possiamo dire noi è: fate quello che volete nella vostra “bigger arena”, ma lasciate in pace il nostro telefilm.

Flattr this!

53 commenti su “Un film di Doctor Who “apocrifo”?”

  1. “Russell T. Davies e in seguito Steven Moffat hanno apportato le loro trasformazioni, fantastiche, ma dobbiamo metterle da parte e ricominciare dall’inizio.”

    Blasfemo!!!!

    Ma quest’uomo l’ha almeno visto il lavoro di questi due? E poi Moffat ha anche lavorato su soggetti per il cinema (RTD non so).

  2. “Russell T. Davies e in seguito Steven Moffat hanno apportato le loro trasformazioni, fantastiche, ma dobbiamo metterle da parte e ricominciare dall’inizio.”

    KILL HIM WITH FIRE!!!!

  3. Cioè, ma è uno scherzo vero??? O_o
    “… dobbiamo metterle da parte e RICOMINCIARE DALL’INIZIO!”??? Ma è un folle costui!!! Ha ragione Laz, LASCIATE IN PACE IL NOSTRO TELEFILM!!!!! Perché rovinarlo?

  4. mi sembra talmente folle. E non è nemmeno il primo di Aprile.
    Voglio dire, a questo punto ditelo che volete utilizzare il marchio solo perché tira. Altrimenti perché non fare qualcosa di nuovo ispirato al Dottore piuttosto che tentare di rifondare un progetto che ancora va come una spada?

  5. Che orrore!!! Chissà queste menti malate cosa potrebbero tirare fuori pur di far soldi…. LASCIATE IN PACE IL NOSTRO DOTTORE!!!

  6. Bah…

    Se facessero di DW un Colossal certo non sarebbe un male, al di la’ della trama. Potrebbe far conoscere DW su vasta scala e magari portare altri a vedere la serie…

    E per quanto riguarda il “reboot”…
    Ma nessuno di voi ha pensato che senza il “permesso” della BBC se facessero una cosa del genere si ficcherebbero in un mare di guai legali che nemmeno ne avete idea ?

    1. Certo che sarebbe un male, perché cancellerebbe la serie. Conterebbe solo il film che in comune con la serie avrebbe solo il nome. Quindi sarebbe IL male.

      La BBC sta ovviamente dietro al progetto.

      1. Bah, Laz…

        DW e’ stata ed e’ la serie di maggior successo della BBC…ed e’ una delle sue colonne portanti.

        Credo che per niente al mondo la cancellebbero per fare un misero film, nemmeno se questo incassasse piu’ di Avatar…

        Tantomeno vorrebbero infangare la serie con un film che non c’ entra nulla con quest’ ultima…

        D’ altro canto e’ una serie con un budget limitato, sarebbe bello vedere cosa puo’ fare il dottore nell’ universo, con gli effetti speciali post-Avatar e un budget molto piu’ sostanzioso…

        1. Non c’è NESSUNO contrario a un film sul Dottore a prescindere.

          Qui siamo solo contrari a un film di Yates con le IMBECILLI premesse di cui ha parlato.

  7. Sinceramente, se avesse un successo mediatico come HP (sempre di Yates), non vedo perche’ sarebbe un male, darebbe a DW un risalto planetario…

    1. Yates ha raccolto il successo di HP da Chris Colombus e Alfonso Cuarón, non l’ha creato lui.

      E nessuno vuole un risalto planetario a un DW che non è DW.

      1. Il fatto e’ che gli effetti speciali ideati/scelti/usati per gli HP di Yates sono stato ottimi, vedere prodezze grafiche di questo genere in DW sarebbe molto bello…

        Per quanto riguarda un DW che non e’ DW sarebbe la tomba della BBC…

        Sara’ un altro Time Lord, probabilmente, con altri companion…ma manterra’ lo spirito di DW, come e’ stato fatto fino adesso.

        Come ho avuto modo di dire… non credo proprio che la BBC voglia darsi la zappa sui piedi, ma che invece voglia fare pubblicita’ a DW, e magari dargli risalto planetario…

        P.S.: Sei te che avevi parlato di cancellare la serie…non io.

          1. Su Laz, non fare ironia spicciola…

            Stavo cercando di concentrarmi sui lati positivi di un progetto del genere.

            Come ho detto la BBC, sa perfettamente quale sia l’ importanza di DW per lei, e permettera’ di fare un nuovo Doc, e nuovi companion, ma non certo di stravolgere il mondo di DW, la mentalita’ e il modo di agire…

          2. Smetterò di fare ironia spicciola nel momento in cui vedrò scritto un motivo sensato per cui questo film non sarebbe un totale disastro.

          3. Perche’ i Fan di DW sono relativamente pochi.

            Potrebbe essere un bel film e far appassionare milioni di persone a DW, che facendo qualche ricerca (basta mettere Doctor Who su google) vedranno che c’e’ anche una serie, e la guarderanno…

            Ameranno Ten…ameranno River…o Amy & Rory o 11…

            Et woila’ la BBC in un colpo solo si e’ fatta milioni di nuovi fan per una delle sue serie “colonna portante”…

            Non e’ la prima volta che fanno dei film “un po’ fuori dalla serie”, che fanno imbestialire i fan perche’ nulla hanno a che fare con la serie o quasi, ma allo stesso tempo…dato che i fan rispetto alla totalita’ di chi vede il film sono pochi, fanno conoscere la serie a tutti gli altri…

          4. Mi sembra inutile oltre che assurdo e senza motivo, decretare l’ insuccesso di un film senza saperne ne la trama ne nulla della realizzazione.

            E “ai fan non fara’ piacere” non e’ un buon motivo, perche’ questi film, NON sono per i fan, sono per tutti gli altri, quelli che ancora non lo conoscono e che potrebbero diventare fan in futuro.

          5. Tutto quello che tu dici avrebbe senso se Yates non avesse sparato quelle cazzate di cui sopra.

            Again, nessuno è contro un film di Doctor Who. Solo contro un film FATTO IN QUEL MODO.

            Forse me lo devo far tatuare in fronte.

          6. Laz, io credo che Yates si riferisca a nuove sotto trame inserite da RTD & Moffat, come ad esempio River…

            NON PUO’ essere che cambi la filosofia di DW, o la sua caratterizzazione, quella che e’ sopravvissuta a 11 dottori…

            La BBC sa che in questo caso sarebbe un fiasco, e quindi non credo proprio che glielo permetterebbe.

          7. Be’, se non credi alle cose che ha già detto… allora non rimane nulla di cui discutere.

            Io al momento posso solo commentare sulle cose che ha detto. E sono delle minchiate. E non mi pare proprio si riferisse a cose come River. Quello mi pare scontato… chiunque facesse un film dovrebbe farlo con una trama perfettamente accessibile a tutti. Ma questo non serve proprio dirlo.

          8. Io credo che vada interpretato quanto detto.

            Inoltre ha parlato solo degli interventi di RTD e Moffat, quindi credo vorra’ mantenere la mentalita’ del Doc, e le sue caratteristiche che si porta dietro da moooolto tempo…

          9. per una volta sono d’accordo con Laz, il che è tutto dire. La personalità del Dottore è cambiata da incarnazione a incarnazione, così come alcuni “principi” che si ritenevano inviolabili. Questo Dottore che vediamo noi ora è il parto specifico di RTD e Moffat, non certo degli autori precedenti. Da prima viene ereditato il contesto, la storia di fondo e qualche villain di cui faremmo quasi sempre a meno. Se mi dicono che si riparte cancellando RTD e Moffat, per me significa un prodotto nuovo che non so se mi piacerà. Ma sicuramente non mi piacerebbe che si chiamasse con un nome che è di qualcun altro.

          10. Ma e’ come dire “io guardavo le serie classiche e dato che quelle di RTD e Moffat sono completamente diverse saranno un fiasco”.

            Sappiamo invece che non e’ stato cosi’ nonostante il drastico cambio di direzione.

            E faccio notare, drastico, ma NON completo. E’ rimasto molto del “vecchio” DW.

          11. E se per quello, faccio notare anche che dopo RTD, Moffat ha cambiato molto…eppure non mi sembra che qualcuno abbia detto “che schifo la nuova era Moffat, non guardero’ piu’ DW”…

            Nemmeno io lo ho detto, e questo nonostante io rimanga comunque affezionato a Ten.

          12. Ho finito le parole. Se qualcun altro riesce a spiegarti meglio di me bene, se no dovrò convivere con l’idea che non mi capisci. Ce la farò.

          13. Beh, effettivamente puo’ anche esserci un problema di comunicazione e io non riesco a capire (o te a scrivere) cio’ che intendi realmente.

            In questo caso non posso escludere, forse, di essere in accordo con te.

            Per quanto ho capito fino ad ora, sicuramente non sono d’ accordo pero’.

          14. Anubis scusa. Ti sembra che RTD e Moffat abbiano fatto un reboot? No, hanno preso le mosse da quel che c’era e poi hanno sviluppato lungo binari loro. Come giustamente diceva Laz (oddio, e son due) se Yates avesse detto: facciamo rigenerare Twelve e poi partiamo in tutt’altra direzione, l’accoglienza sarebbe stata diversa. Ma ha detto “rebootiamo”, che è altro. Magari non si sa esprimere, il che per un regista è preoccupante, ma così ha detto.

          15. Aggiungo che se RTD e/o Moff avessero deciso un reboot nel 2005 sarebbe stato molto più indolore: la serie era morta da anni, e magari sarebbe uscito fuori un altro BSG. Adesso la situazione è diversa: la serie va a gonfie vele da 6 anni ed è viva e vegeta.

    2. Sinceramente,dal mio punto di vista,preferirei che facessero un film che narra la storia del Dottore,a “sostituire” la serie classica,in modo da far conoscere il passato del dottore a chi non ne ha la possibilità.
      Mi spiego,Quanti di voi amano le nuove stagioni ma ignorano cosa sia successo in passato oltre le poche notizie rese note su Wikipedia o web in generale? (anche per le poche cose che il dottore stesso rivela)
      Ben pochi.
      Se si parla di un Reboot della storia solo DOPO l’ottavo dottore allora si parla di “cancellare” le nuove stagioni,così facendo i temi più “adulti” affrontati fino ad ora verrebbero buttati al vento e probabilmente risulterebbe un film adatto ad un pubblico di minori,una cosa totalmente diversa dalla serie attuale e che quindi,a chi piacerà il film,potrebbe trovare la serie alquanto brutta e non gradita,tanto da parlarne male anche a chi non l’ha vista e quindi non dare alcun risultato,ovvero 0 pubblicità positiva alla serie,anzi,sarà una pubblicità negativa.
      Conosco molta gente che ha conosciuto Star Trek sul grande schermo e ha trovato la serie molto noiosa e brutta,questo perchè l’hanno conosciuta “in grande” quindi un prodotto limitato ne risente parecchio…al contrario,se il film facesse schifo allora magari chi cerca DW online potrebbe trovare la serie e provare almeno a guardarla (ma sarebbe una cosa molto rara siccome molti si lasciano così influenzare dalla schifosità (?) dei film da ignorarne la serie (guardare Film come lanterna verde e simili che ha fatto si,che chi non conoscesse il fumetto,lo iniziasse a odiare anche senza averlo letto e quindi ignorarne le differenze)
      La BBC fino ad ora è stata furba,è sempre andata sul sicuro,ma questo fantomatico film ha troppi rischi,troppe imprecisazioni.
      Ma come dicevo all’inizio,se si trattasse di uno o più film,riassunto della serie classica allora sarebbe un’altra cosa,come anubis dice,vorrebbe approfondire certe cose,la serie classica gli permetterebbe ciò.
      L’unico problema legata a quest’ultima ipotesi è che sarebbe problematico racchiudere tutti i nemici,anche solo del primo Dottore e,tutti i dettagli in un unico Film…Guardare per esempio “The Avengers” che,nonostante il successo e nonostante a me sia piaciuto veramente tanto,ha trovato enormi difficoltà nel racchiudere tanti super eroi in un unico film,fino a creare,nel finale del film,un caos infernale che ha confuso e fatto storcere il naso a molti fan/spettatori.

  8. Ma sono scemo io o cosa ?

    Yates (sono parole sue) ha scritto:
    “Russell T. Davies e in seguito Steven Moffat hanno apportato le loro trasformazioni, fantastiche, ma dobbiamo metterle da parte”

    Ha parlato SOLO di trasformazioni apportate da RTD e Moffat non un reboot completo.

    O sbaglio ?

    1. buttare gli ultimi 6 anni non lo chiami reboot tu? Io sì. Anche perché il Dottore che amo, adesso, è questo. Quindi ti ripeto: se mi dici che fai tabula rasa, anche solo fino al 2005, non posso essere contento. Se mi dici che metti un punto e virgola e continui per cavoli tuoi, ne parliamo.
      Perché a questo punto non fare un bello spin-off sul Corsaro, miracolosamente sopravvisuto a Casa?

      1. Perche’ un pezzo di Corsaro era in Zio…e quindi non sarebbe coerente.

        Casa e Zio non ci sarebbero se fa un reboot dal 2005, e quindi non ci sarebbe nessun sopravvissuto.

        Perche’ invece non fare uno spin-off COERENTE che vada parallelamente a DW (un po’ come TW) su Vastra e la sua damigella ?
        Cosa che moltissimi fan (tra cui ci sono pure io) gradirebbero molto ?

        1. beh figurati se con una bella rigenerazione non spiegano tutto 🙂 comunque era una provocazione…
          Oh, ma sei fissato con Vastra e compagna tu! 🙂

          1. No, e’ noto che sono fissato con Noviza Hame…

            …ma Vastra e il suo passato sono molto interessanti, vorrei saperne di piu’…

  9. Se a parlare di Reboot fosse un grosso calibro tipo Gilliam o Nolan(per quanto quest’ultimo non ce lo vedrei molto a maneggiare il Dottore) potrei anche dargli fiducia, magari spererei in un film sulla Guerra del Tempo a mo di Prequel della prima stagione, ma Yates che ha fatto di buono? I suoi HP sono cinematograficamente i peggiori, oltre a quello non mi pare abbia fatto nulla di notevole, non è a mio avviso uno che può permettersi di fare un film su DW ignorando completamente la direzione che Moff e RTD hanno dato allo show

    1. Si sarebbe interessante un film/opera che non dovrebbe avere ne gli stessi attori ne molte cose dell’ era Moffat & RTD, perche’ ambientata molto prima di essa…

      La guerra del tempo, Gallifrey…
      La cittadella, l’ occhio di Armonia… i manufatti di Rassilon, sono tutte cose su cui mi piacerebbe molto dare uno sguardo e capire meglio come e cosa sono, nonche’ che caratteristiche hanno…

      Se fosse questo che intende…senza poter ovviamente suggerire nulla della trama ?
      Insomma, non puo’ certo dire “e lo ambienteremo nella gioventu’ del dottore, in piena guerra del tempo”…vorranno tenere la trama “segreta” quantomeno fino all’ uscita dei trailer, e dire di escludere RTD e Moffat puo’ essere un modo per dire che e’ ambientato nel passato di Doc prima di questi ultimi.

      Ovvio che l’ attore di uno dei vecchi Doc dovrebbe essere diverso da quello della serie (come e’ avvenuto per l’ ultimo film di Star Trek)

  10. Purtroppo il reboot è l’unico modo “sensato” per acchiappare nuovo pubblico, senza far pesare sulle loro spalle tutto il peso del “lore” accumulato nel corso degli anni. Continuo a non capire il nesso tra reboot e presunta morte della serie, così come le tinte fosche di alcuni commenti precedenti. (Parentesi: i film degli anni ’60 non fanno parte della continuity perché il personaggio del Dottore non è il Dottore che conosciamo noi: è un essere umano, un inventore che si chiama Who di cognome e che “inventa” il TARDIS per viaggiare nel tempo e nello spazio. Le similitudini, come si può notare, sono pochissime)

    1. Ma quando mai? Il reboot è l’unico modo insensato per perdere anche il vecchio, di pubblico.

      Nel 2005 RTD ha (re-)iniziato una serie di enorme successo senza fare reboot. E Nel 2010 Moffat ha fatto la stessa cosa. Basta saper fare le cose per bene.

      Non c’è mai stato nessun peso. Al contrario, il passato è stato giocato come carta vincente a favore della serie.

      1. C’è un’enorme differenza (alquanto palese) tra una serie televisiva e un film: la serie ha uno sviluppo orizzontale, un film (a meno di sequels) no. La serie ha di solito un respiro ampio (a meno che non venga chiusa dopo pochi episodi, caso che qui non ci interessa) mentre in un film devi riuscire a convincere il pubblico in un tempo più ristretto. Ecco perché in certi casi il reboot è l’unica soluzione percorribile (almeno al cinema): fregandotene del passato, poi mettere nuova carne al fuoco. Qui si sta parlando di massimi sistemi e non di casi specifici, ovviamente. La cosa che più mi inquieta continuano ad essere i toni usati, al limite del fanatismo: se si applicasse anche solo un quarto della “rabbia” usata per difendere cose così “secondarie” nella vita di tutti i giorni, non so che risultati si riuscirebbero ad ottenere!

        1. In certi casi, sicuramente.

          In questo caso, sicuramente no.

          I motivi sono spiegati con abbondanza di particolari nell’altro post. (Non che servisse realmente, è tutta roba ovvia davvero ovvia.)

        2. Avrebbe senso vederla così se si volesse spostare la cosa definitivamente dal piccolo al grande schermo o al contrario, ma visto che non credo abbiano nessuna intenzione di smettere il TV Show per spostarlo SOLO sul grande schermo, scusa che senso avrebbe rebootare tutto per avere nuovo pubblico? Per farsene cosa?
          Avere persone che vanno al cinema e poi non possono nemmeno seguire la serie perchè non c’è nulla in comune? A me pare un poco insensata ^^

          1. Io sto discutendo di massimi sistemi, visto che mi è parso alquanto buffo che si scatenasse un cataclisma per una cosa non ancora sicura e per giunta in fase ancora embrionale. Il pubblico nuovo sono nuovi soldi e nuove entrate nelle casse della casa di produzione e di chi ha il copyright del prodotto: leggendo le sparute dichiarazioni del regista, non credo che gli freghi molto del pubblico storico della serie. Ha trovato un’idea interessante nella vicenda del Dottore e la vuole utilizzare per guadagnarci sopra, in un periodo in cui in certe parti del mondo (UK e USA)il brand della serie è in ascesa.
            Il caso delle serie dei supereroi qui potrebbe calzare a pennello. Film a iosa e serie regolari di fumetti che continuano ad esistere: una compresenza che potrebbere ripetersi in altre occasioni, senza per forza tirare fuori il mantra del “il film sarà pessimo/la serie morirà/è tutta colpa di tizio o caio”

          2. Siamo felici di suscitare in te ilarità, non chiediamo di meglio. O meglio, chiederemmo che magari uno i post li leggesse, prima di commentare, ma mi rendo conto che è pretendere troppo dal prossimo.

  11. Ah, il sarcasmo! L’arma dei deboli e dei pavidi! Per ora ho solo visto del whine ingiustificato e della nerd rage di bassa lega: se lo stato del fandom italiano è questo, siamo messi proprio bene! Per dimostrare di aver fatto il mio compitino (aver letto i post precedenti) posso affermare che le giustificazioni addotte per affossare il progetto (il regista fa schifo/ il film potreppe far fallire la serie / fare un reboot in questo momento è un suicidio) siano giustificazioni che variano dal soggettivo (la prima e metà della terza) al “parliamo prima di vedere i risultati effettivi” (la seconda e metà della terza). Capisco che è bello usare i condizionali ma prima di lanciarsi in allarmismi inutili, aspetterei gli sviluppi futuri. Se poi questo è un modo per far intervenire gli utenti in un periodo di vacche magre, mi levo il cappello di fronte a cotanta strategia!

      1. Quelli che non ci sono? Laz, mi stai nascondendo qualcosa ammettilo 😛

        Btw, ma non capisco che differenza faccia se la nostra idea puramente inutile e ininfluente sia diversa dalla tua.

        Siamo FAN, ci sono cose che ci piaccono e cose che non ci piacciono.

        Abbiamo aperto questo sito perchè ci piace esternare i nostri pareri oltre a riportare le notizie, non ci siamo mai dichiarati parziali o al di sopra di nessuno, e anche quando discutiamo con chi la pensa diversamente non mi pare ci siamo mai permessi di dire qualcosa di offensivo o di azzittire qualcuno.

        Quindi qual’è il problema?

        1. Lo scrivo qui perche’ non so dove altro metterlo… e me ne hai fatto venire in mente parlando di Fan…

          Avete presente Memory Alpha ? ( –> http://en.memory-alpha.org ) o HyperTrek ( –> http://www.hypertrek.info/ ) per Star Trek ?

          Se facessimo una cosa del genere anche NOI FAN per DW ?
          Si lo so c’e’ il TARDIS Wiki, ma e’ in inglese, io intendevo una creazione tutta italiana.

          Lo potete mettere in una sottodirectory di questo sito, e il dominio e’ gia’ stato preso (e anche il database, se no non potrebbe girarci WP ne il forum), c’e’ tutto per poterlo fare…

          Magari con Media Wiki…

          Che ne dite ?

        2. Laz e Morry mi sembra che la vostra pazienza,disponibilità, cortesia con chiunque in questo sito siano addirittura “Giobbesche” (non suona bene ma rende l’idea spero). Perchè questo attacco assurdo ? VOI (sottolineo VOI) di sicuro non vi siete mai erti a giudici dei pareri , dei sentimenti e della “qualità”(??) dei fans che seguono il sito e davvero meno male che le Convention in Italia non si fanno !!! Forse finirebbero in parte al commissariato e in parte al pronto soccorso! Laz ha espresso di impulso il suo sentimento nei confronti di certe dichiarazioni dementi e le sue idee sul progetto, io istintivamente mi sono messa le mani nei capelli dalla disperazione però poi per esempio ho trovato interessante il punto di vista di Anubis : si mi piacerebbe un prequel ai tempi delle “Guerra del tempo” per esempio, così come da fan di Star Trek ho amato l’ultimo film con i protagonisti giovani. Meno male che ci ha pensato il Moff a commentare.
          Grazie ancora ragazzi comunque e Laz non diventare troppo ricco e famoso con questo sito!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.