River Song, Rory, il Dottore ed Amy.

Sesta stagione e Torchwood su Rai4

Silvio Sosio di fantascienza.com ha intervistato il direttore di Rai 4 Carlo Freccero (l’intervista verrà pubblicata su Robot #64) e ci anticipa sulle pagine del corriere della fantascienza che la sesta stagione di Doctor Who arriverà sui nostri schermi a gennaio e che pure verrà trasmesso tutto Torchwood, incluso “Children of Earth”: le prime tre stagioni in fascia preserale, mentre “Miracle Day” andrà in prima serata.

Flattr this!

27 commenti su “Sesta stagione e Torchwood su Rai4”

  1. Hahahahahaaaaa… ci crederò quando lo vedrò fisicamente con i miei occhietti sullo schermo del mio televisore! Fino a quel momento, sono come San Tommaso…

  2. più che altro torchwood in pre-serale lo vedo difficilino. O si aspettano che non lo veda nessuno e quindi nessuno potrà avvertire il MOIGE… 😉

        1. boh diciamo che una volta ogni due puntate ci sono scene di baci/sesso gay. Sia maschile che femminile.
          Nel primissimo episodio Gwen si slinguazza con passione una ragazza (anche se non è colpa sua, è colpa di ormoni alieni!).

          1. Appunto, di che?
            Come ho già detto ci sono scene più spinte, anche se sarebbe meglio dire volgari, in film ritenuti per famiglie.
            Torchwood è bellissimo e censurarlo sarebbe stupido. Se intendono censurarlo fanno prima a non mandarlo!

  3. Torchwood in preserale? la Rai? Sarebbe meraviglioso. Ma la vedo difficile.
    Condivido appieno i commenti di CATERINA e EMA.
    Rimango in trepidante attesa.
    Comunque già nel doppiaggio certe frasi sono state cambiate, ci mancherebbe solo che censurassero anche delle scene. Non avrebbe più senso.

      1. In torchwood: in lingua originale la frase è “Had a boyfriend..” e in italiano lo doppiano con “Avevo un’amico..”
        Questa è una, ma frasi simili sono state quasi tutte cambiate.

        1. Forse facciamo prima ad elencare le frasi che sono rimasste uguali… comunque anch’io lo vedo difficilino in preserale (ma anche in prima serata, se lo prospettano vuol dire che non l’hanno visto)…

  4. Ehi più entusiasmo è una notiziona! Grazie Laz! L’anno scorso ci ha portati a scrivere molto su questo forum sugli episodi della 5ta in italiano che alcuni trovavano fiacchi detestando un po’ Matt e il suo piccolo doppiatore ed altri cercavano di convincerli ad aspettare e pazientare! Poi ovviamente sono passati dalla nostra parte una volta visto l’originale o la 6 stagione “in contemporanea!” Ehi look il Comp Sixth Series Boxset! Nice! Chissà quanto costa! Lo comprerei davvero soltanto per le scene nuove e “di raccordo” so che ce ne sono una vagonata di nuove tipo 7 o 8 quasi! Laz ne sai qualcosa? http://1.bp.blogspot.com/-1O9JbU0Cqds/ToGIJs_DZmI/AAAAAAAAOm4/QhOoSJYYhHI/s1600/dvd6.jpg

    1. No, in seconda serata decisamente no..Si vedono scene “peggiori” in film ritenuti per famiglie!
      Mandare Torchwood in seconda serata è quasi come censurarlo.

  5. Preserale Torchwood??!!!..gia’ mi vedo il povero mitico Freccero con la corda al collo e il saio strappato, trascinato scalzo verso un’ordalia del fuoco o dell’acqua da quei sepolcri imbiancati del MOIGE…
    Io ho finito di vedere stagione 1 e 2 e il Primo giorno di Children e …. non riesco ad andare avanti dall’angoscia, lo so sono troppo emotiva, ma RTD mi ha distrutta!!! …mi piaceva molto anche Owen a dispetto dei santi lo so, (ho letto le fantastiche recensioni di Laz che non lo sopporta) cosa ci posso fare… lo capivo…, anch’io ho un brutto carattere..sapendo gia’la brutta cosa che succede alla fine io non credo di farcela ecco!!..not again..not again…

    1. Per una volta che possiamo sperare in un programma(fantastico) non censurato in Rai ci manca solo che arrivi il MOIGE.
      Certo se Torchwood sarà realmente trasmesso in preserale ci dobbiamo davvero aspettare che tale MOIGE venga a rompere.
      Se questo accadrà spero che la rai sia abbastanza furba da non farsi mettere in piedi in testa!

      Torchwood merita.
      E, se lo guardassero, farebbe una cultura a certi stupidi bigotti.

      Comunque Children of Earth è davvero tristissimo! Lacrime, lacrime, lacrime.

          1. Se taglia tutto non vale la pena mandarlo!! Dai..Torchwood è Torchwood anche e forse soprattuto per quelle scene…inutile, è fantastico dal punto di vista “umano” per sentimenti, discorsi ecc..ma infondo le scene di baci e sesso sono una componente fondamentale.

            Se la Rai vuole davvero mandare questa serie deve avere in coraggio di mandarlo davvero TUTTO..a quel paese il MOIGE e chiunque.

            Se tagliano, i fan della serie dovrebbero lamentarsi, così come fa il MOIGE per la messa in onda.
            Se tagliano mi lamenterò.

  6. Sono molto contento che Doctor Who verrà trasmesso in italiano su Rai 4 però ammetto che in lingua originale fa sempre un effetto più spettacolare 😀

  7. Dopo aver tergiversato per un mese ho guardato d’un fiato CoE….e ora capisco perche’ per la quarta stagione RTD e’ andato in USA, immagino che qualche telefonatina potrebbe essere arrivata alla BBC. Raramente viene descritto così perfettamente (con un aplomb così’ british poi.. più verosimile del vero) cosa i governi//politici fanno nelle loro belle stanze…un affresco preciso di come si “usano” le vite dei -sudditi- scusate, volevo dire elettori, con tanto di …prendiamo i bambini dei ceti piu’ bassi che ci costano e basta…Risolto anche questo mistero dopo aver risolto quello del poco gradimento di RTD da parte dei vecchi fan-super specialisti- duri e puri. Voi l’avete visto due anni fa e’ inutile che mi unisca a chi l’ha guardato torcendosi le mani fino a farsi male per il panico, di chi ha detto che e’ Splendido ma Terrificante…la scena del nipote di Jack “fritto” dalla trasmissione è al limite del pornografico, NON SI PUO’ GUARDARE, perdonate il maiuscolo ma forse non è bene abituarsi a tutto, perchè questo “tutto” verrà a prenderci nelle nostre case prima o poi…
    Credo che RTD elabori i suoi lutti usando le sue creazioni telefilmiche e “usandoci” come cavie, non so se arrabbiarmi o esere felice che ci siano ancora persone per le quali una perdita e’una perdita, irrimediabile, non come cambiare il cellulare con un nuovo modello più moderno e guai a lamentarsi.Comunque accompagnarlo da un terapeuta potrebbe giovare…..soprattutto a noi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.