Amy Pond coi segni in faccia.

6×02 – Day of the Moon

Pronto anche il RECAP del secondo episodio!

Correte su Serialmente per trovare il nostro commento a “Day of the Moon“. EDIT: Serialmente non c’è più, quindi copiamo il post direttamente qui.

– So… what kind of doctor are you?
– Archeology!

Okay. La scorsa settimana eravamo tutti esaltati per il magnifico inizio di stagione e, francamente, mi sembrava quasi impossibile che la seconda parte sarebbe potuta essere persino migliore. Che ingenuo… In realtà non avevamo ancora visto nulla!

Ma proviamo ancora a riassumere in due righe questo insieme di AWESOMENESS.
Tre mesi dopo. Canton cattura e uccide Amy e Rory. River, piuttosto che farsi catturare, si butta da un grattacielo. Il Dottore è prigioniero nell’Area 51. Canton gli porta i cadaveri dei due sposini e si chiudono tutti in una Pandorica speciale stanza a prova di tutto. Al che, ovviamente, Rory ed Amy “risorgono”, tutti entrano nell’invisibile TARDIS, recuperano River con la piscina e si aggiornano sulle loro scoperte sul Silenzio. Il Dottore impianta a tutti un registratore da azionare alla visione di un Silente, dopodiché se ne va da solo a inserire qualcosa di misterioso nell’Apollo 11 prossimo alla partenza, mentre Amy e Canton cercano la bambina in un inquietante orfanotrofio. Tra Silenti vari, Amy trova una foto di lei con in braccio una neonata, dopodiché compare la bambina che scappa mentre i Silenti fanno prigioniera Amy. Canton invece ferisce e fa prigioniero un Silente e registra un filmato in cui il Silente dice che invece di curarli “dovrebbero ucciderli tutti”. Dopo qualche giorno, durante l’allunaggio, il Dottore traccia Amy, raggiunge i Silenti, li insulta un po’ e nel bel mezzo della famosa frase di Neil Armstrong fa partire il messaggio registrato del Silente, ordinando quindi all’umanità di sterminarli tutti quanti. Liberano Amy e scappano. Amy dice al Dottore che si sbagliava nel credere di essere incinta, ma il TARDIS non ne è certo (anzi, certa, visto che ormai è un po’ che il TARDIS è femminile). Sembra finito tutto e invece… New York, 6 mesi dopo, la bambina sta morendo… ma lei sa come sistemare le cose… rigenera.

Best. Ending. Ever.

Inaspettato, soprattutto… ci si aspettava che un episodio AWESOME avesse già avuto il suo finale AWESOME e tutta questa AWESOMMAGGINE fosse ormai finita. E invece no.

Quindi, invece di avere delle risposte, abbiamo una serie di nuove folli domande: Chi è la bambina? È davvero figlia di Amy come farebbe pensare la foto? Perché rigenera se è figlia di Amy e Rory (escludiamo il Dottore c’entri qualcosa)? Forse è stata concepita nel TARDIS (vogliamo vedere le camere da letto!)? Fa questo effetto? Amy è incinta ora? Perché il TARDIS cambia idea a riguardo ogni secondo, la figlia di Amy è il gatto di Schrödinger? E se la bambina fosse loro figlia, perché è stata abbandonata in un orfanotrofio negli anni sessanta? Non è una cosa che Amy e Rory farebbero. E se fosse River Song? E se fosse River Song e loro figlia (la mia teoria continua a regnare sovrana… anzi, ora è sulla bocca di tutti, MPF! C’ero prima io!). E in questo caso quanto comodo sarebbe dare a River Song l’abilità di rigenerarsi per poterla avere come possibile companion un po’ più stabile in futuro? (Futuro anche lontano, volendo.) E se non fosse nulla di tutto questo… che altro potrebbe mai essere? Quando una Time Lady rigenera da bambina… resta bambina? Cresce? Potrebbe essere stata già grande prima ed essere già rigenerata in una bambina?

Primo round di domande finito, ora arriva il secondo:
Chi è River Song? Chi è il suo “old fella” che non apprezza quando va in giro ad ammazzare Silenti? Suo padre? Cioè quello che la sta guardando (Rory)? Come fa ad avere skills e moves da River Tam? Perché torna sempre volontariamente in cella? A chi l’ha promesso? Al Dottore? E perché era presente al matrimonio di Amy e Rory? (Okay, questa non c’entra con l’episodio, ma ci stava bene.) Se il Dottore del futuro fosse nel suo passato, non è che lei era a conoscenza di tutto quanto e ha solo recitato all’inizio dello scorso episodio? Che sia tutta una montatura sua e del Dottore del futuro (che a questo punto potrebbe non essere avanti 200 anni)? Per ingannare chi, i Silenti? Amy e Rory?

Ma queste domande già iniziavamo a porcele la scorsa settimana e per quanto riguarda tutte quelle domande già poste… be’, una ha avuto risposta! “Rory sapeva che Amy era incinta?”, risposta: no. Ma ora sì. Per le altre dovremo ancora aspettare almeno l’episodio 7, se non peggio.

Ma a proposito di Rory… pesante! Per fortuna (ovviamente) poi lui ed Amy hanno chiarito l’equivoco, ma sembrava davvero tantissimo che lei parlasse del Dottore… mi sono sentito male per lui. Sarà anche un modo di dire “drop out of the sky”, ma… Amy, scegli meglio le parole! A meno che un giorno non avremo un flashback di loro da bambini e lui è fisicamente saltato giù dal tetto o qualcosa del genere. Il quel caso stupido Rory. Magnifico comunque quando dice al Dottore che lei lo sente sempre, Rory è diventato davvero un personaggio stupendo.

Tornando a River… è vero, la tua linea temporale va generalmente al contrario con quella del Dottore, ma non sempre e non necessariamente quindi questo non deve essere il tuo ultimo bacio. È l’ultimo nel senso che per lui è il primo, ma anche solo considerando la volta in cui il tuo Dottore ti porterà a cena prima di “Silence in the Library” (sapendo, lui, che sarebbe stato il vostro ultimo incontro, da parte di lui) vi bacerete pure, immagino. A meno che… a meno che tu questo ancora non lo sappia. A meno che per qualche strano motivo, dopo aver vissuto (?) per un po’ come companion (?) e moglie (?) linearmente (?) col Dottore tu non abbia iniziato a incontrarlo solo al contrario e ancora non sai che magari lo incontrerai anche in ordine più casuale in futuro. Mah! Ma soprattutto… perché sto parlando direttamente a un personaggio che non esiste?

Okay, il Silenzio… finalmente anche il Dottore è stato messo al corrente che il nemico è quello che ha agito nell’ombra la scorsa stagione. Finora lo sapevamo solo noi e lo sapevamo solo perché erano stati pubblicizzati così. Questo Silenzio è in giro da sempre, è ovunque e ha delle basi come quella di “The Lodger” (cosa che nota anche il Dottore). A che pro? E perché volevano distruggere l’universo lo scorso anno, se stanno così bene a fare i parassiti? A meno che non stessero affatto bene visto che lo scorso anno era il 2010 e il 2010 viene dopo il 1969… Mmmhhh. In ogni modo, cosa ci faceva un Silente controluce nello Utah del 2010? Hanno forse preso a nascondersi dagli umani per sopravvivere dopo il 1969? Ma in quel caso, Amy vedendolo perché non lo uccide? Mmmhhh.
E cos’hanno fatto ad Amy? Questa alien abduction alla X-Files è ovviamente sospetta visto che Amy è rimasta loro prigioniera almeno 5 giorni. La sua gravidanza c’entra qualcosa? Loro le dicono che “porterà il Silenzio”. Cioè?
Qualcuno si è sconvolto che il Dottore partecipi allo sterminio di una razza… “non farò di certo vedere questa cosa ai miei figli”, ho letto. Be’, mi dispiace per figli. Non vedo particolari alternative per il Dottore… qui non c’è un Davros o un Master a cui tendere la mano, qui c’è un’intera razza che vive alle spalle dell’umanità da sempre. L’occasione per andarsene ce l’hanno, fra l’altro, non è che tutti vengono sterminati all’istante. E mi pare anche giusto che al Dottore non dispiaccia avere una persona dal grilletto facile come River di fianco, in questo specifico caso (come fra l’altro dice esplicitamente).

Al solito, l’idea dietro l’episodio è geniale e ovvia allo stesso tempo… se si vuole mandare un messaggio a tutta l’umanità, dove lo si mette? Ma durante l’allunaggio, nel bel mezzo del piccolo passo per un uomo, ma grande balzo per l’umanità. Chi non ha mai visto quella sequenza? Chi, non nato allora, non la vedrà in futuro, soprattutto in un universo un cui l’umanità si espanderà sulle stelle? Forse un po’ più casuale il modo in cui riescono a ottenere il filmato del Silente, ma in effetti il Dottore avrebbe avuto comunque numerosi giorni per riuscire a fregare un Silente in quel modo, quindi la cosa forse non è così casuale come sembra. Inoltre, mai sottovalutare Mark Sheppard.

Davvero creepy poi l’orfanotrofio con tutte le scritte sui muri… che interesse avrà mai avuto il Silenzio per quella bambina? Aaahh, che fastidio non sapere! Comunque l’ambientazione, le condizioni atmosferiche e i segni sul corpo hanno creato uno degli scenari più spaventosi visti finora in Doctor Who… quasi come la casa di “Blink” o l’ospedale di “The Empty Child” (ravviso un autore tema comune…)

Apriamo una parentesi su Nixon… è forse la prima volta che vedo Nixon rappresentato in maniera positiva! Sarà il faccione dell’attore meno antipatico (nonostante il trucco) del faccione vero… sarà che è all’inizio del suo mandato, ma il presidente ricordato peggio nella storia recente americana (be’, forse dopo Bush Jr) qui ne esce bene. Aiuta il Dottore in ogni occasione (e la musica USA che Murray Gold mette gratuitamente a ogni sua apparizione è esilarante) ed è quasi timido a chiedergli se in futuro si ricorderanno di lui. Dal canto suo il Dottore gli suggerisce di mettere microfoni ovunque, quindi un po’ è anche colpa sua se Nixon sarà ricordato per quello che è ricordato (magnifico il riferimento a David Frost). Fa molto Primo Dottore in “The Romans”, quando involontariamente suggerisce a Nerone l’idea di incendiare Roma!

E che dire del grande Canton Delaware III? Non mi dispiacerebbe se tornasse… s’è rivelato un grande alleato del Dottore e scopriamo anche perché il matrimonio era per lui un crimine. Chissà i complottisti che vedevano ovunque l’agenda gay nelle stagioni di RTD cosa diranno in questo caso.

E a proposito di RTD, devo dire che non comprendo né i commenti che dicono “quando c’era RTD si stava meglio perché era tutto meno dark (?) e più linare (?)” né quelli che dicono “meno male che non c’è più RTD che non era abbastanza dark (?) e troppo lineare (?)”. A me pare chiaro che RTD è stato un grande, ha portato Doctor Who a essere quello che è, ha avuto una sequenza di stagioni in salita ed è quindi abbastanza chiaro che la serie continui a essere in salita… è uno sviluppo naturale quando le persone che ci lavorano sono in gamba come lo sono in questo caso. Quello che mi spaventa è il post-Moffat (mentre ai tempi di RTD era ovvio chi potesse e dovesse raccoglierne l’eredità, ora non lo è affatto), ma non preoccupiamoci prima del tempo e speriamo di non doverci preoccupare per molti altri anni.
Premesso questo… penso di poter affermare che questo sia stato il miglior inizio di stagione di sempre. Persino meglio dello scorso anno (e “The Eleventh Hour” è un episodio magnifico). Naturalmente era abbastanza scontato, perché è la prima volta che si decide di fare iniziare una stagione con un episodio da finale di stagione… ma in ogni caso, missione pienamente riuscita. Incidentalmente anche gli ascolti sono stati ottimi (almeno per il primo episodio, di cui si conoscono i numeri finali, ma non c’è motivo di dubitare per questo), nonostante quello che i giornalisti ignoranti o in malafede riportano. Quindi, avanti così!

Spero comunque in almeno un episodio un po’ leggero per la prossima settimana, per rilassarci un po’… sarà l’episodio in origine previsto per la seconda parte della stagione, spostato qui per diradare un po’ gli episodi “al chiuso”. Magari anche per mettere qualcosa di più tranquillo? Vedremo!

PS: Quasi dimenticavo: CHI ACCIDENTI è LA TIZIA CON LA BENDA SULL’OCCHIO? La cugina di Xander? E perché dice che Amy sta sognando? Viene chiaramente da un episodio futuro, ma… Aaaaaaah. Come sopra.

“Day of the Moon” è stato scritto da Steven Moffat.
(Grazie a Morry, che con me e altri cura Doctor-Who.it, per l’aiuto!)

6

Flattr this!

4 commenti su “6×02 – Day of the Moon”

  1. già vedendo la puntata e in particolare la scena della rigenerazione della bambina mi era balzata in mente questa idea malata malatissima: e se la bambina fosse la figlia del Dottore e di River?!?!?!?!?!

  2. Io commento qui perche’ essendo leggermente “sociopatica”, qui mi sento piu’ al sicuro..innanzitutto STANDING OVATION per Laz:il figlio/a come il gatto di Schrodinger..GENIALE!..con tutto l’entaglement che c’e’ sul Tardis!!!!
    Il doppio episodio e’ a dir poco meraviglioso..sono felice che mi abbia fatto innamorare di questa serie, adesso tutti loro mi convincono (River la adoravo gia’ pero’..come e’ possibile il contrario??), non diro’ chi mi piaceva di meno per..paura..lo ammetto(ma non e’ Eleven che pero’ prima mi piaceva.. adesso e’ fantastico)Ma davvero c’e’ gente che misura quanto lo script e’ gay-friendly o politically correct ecc.ecc.??..ma non vale la pena neanche di andarli a leggere..come forse (ma il bello pero’ sta li’ mi direte)secondo me non vale la pena impazzire troppo per tutte le domande-trappole-sorprese che quel RE DEI DELINQUENTI MEDIATICI che e’ il Signor Moffat ci ha preparato..voglio che il mal di testa e l’ansia ce l’abbia LUI per risolvere l’inghippo di materia-energia oscura che ci ha propinato!(e poi ho paura dell’effetto LOST..e immagino che capirete). Questione sterminio alieni: io amo molto l’aria “progressista” e di leggera (o pesante a volte ma se la si coglie)critica sociale di Doctor Who..avercene..pero’ quando ci vuole ci vuole..sono totalmente d’accordo con la line di DIFESA del Dottore. Se l’alternativa e’ l’estinzione o la schiavitu’ e il “parliamone in comitato” non e’ praticabile…vogliamo fare le belle anime per forza?..tutta ipocrisia…solo ipocrisia di sepolcri imbiancati.
    Per finire ADORO il Tardis occultato come una nave Klingon e Adoro Canton Everett III..e se non c’eravate voi manco mi ero accorta della donnetta con la benda.

    1. ..scusate non so perche’ ho scritto Canton Everett..ma chi e’ Everett..?? tempo fa avrei pensato lapsus froidiano..adesso ho paura che me l’abbiano fatto scrivere i Silenti !!povera me..e non ho neanche bevuto come dichiara alle volte (ma magari bleffa) Elevencentric..

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.