Amy Pond, il Dottore, Rory Pond e River Song.

Radio Times: The Companions

Amy Pond, il Dottore, Rory Pond e River Song.Questo speciale della rivista inglese Radio Times (una versione inglese del Radiocorriere TV, o forse sarebbe meglio dire viceversa…) è uscito già da qualche mese, ma siccome ci è appena arrivato ne possiamo parlare meglio solo ora.

In realtà è esattamente quello che dice di essere, un numero speciale interamente dedicato a tutti i compagni di viaggio del Dottore, partendo da Ian, Barbara e Susan (che sicuramente si offenderebbe a sentirsi chiamare companion) fino ad arrivare ai coniugi Pond, passando da Sarah Jane, Rose, Donna, Jack… e non dimenticando anche le apparizioni uniche come Lady Christina o Kylie Minogue.

A ogni companion vengono dedicate alcune pagine (a seconda dell’importanza… Rose ne ha otto, Adam – lo sfigato della prima stagione – ne ha mezza) con davvero tante foto realmente inedite (viste magari solo all’interno dei vecchi numeri di Radio Times) e tutte le (o quantomeno molte) copertine della rivista dedicate alla serie… come questa magnifica del 2006.

Personaggi della seconda stagione di Doctor Who.

C’è anche un’inquietante foto di Moffat fuori dal TARDIS, mai vista altrove.

L’acquisto è caldamente consigliato! 162 pagine a sole 9,99 sterline (+4,60 sterline di spedizione).

E proprio domani uscirà il nuovo numero di Radio Times, dedicato alla presentazione della sesta stagione, con foto inedite e schede degli episodi che, ricordando il numero dell’anno scorso, più che contenere veri e propri spoiler non faranno altro che incuriosire ulteriormente!

Flattr this!

6 commenti su “Radio Times: The Companions”

  1. ho letto un po’ di commenti su Amy. Sono metà e metà, diciamo, ma la metà negativa è estremamente aggressiva. Mai visto tanto astio nei confronti di un’attrice che non sarà la nuova Glenn Close ma insomma è più o meno univocamente considerata dignitosa.

    Poi c’è chi ritiene Karen brava, ma il personaggio di Amy troppo sexy perché, udite udite, generato dall'”immaginario di un porcone di mezz’età”. Boh. (Che poi, perché di mezz’età?). Altri invece dicono: chi, troppo sexy Amy? nemmeno per sogno, non avete mai visto Jo Grant allora, Amy in confronto è un manico di scopa.

    E va bene che ognuno ha il diritto di dire la sua ma datevi una regolata… 😉

    1. Ma, per curiosità, dove li avresti letti questi commenti? Io vedo solo gente che ama Amy (e Karen) alla follia (tranne qualche caso isolato, ovviamente, che troverai ovunque.) Ricordo molto più odio (altrettanto ingiustificato) per Rose, per esempio!

  2. su Radio Time, ricerca sparsa su notizie che riguardano Doctor Who. In particolare c’era questa intervista a Karen sul fatto che veniva da molti ritenuta troppo sexy per un “family drama”. Roba dell’anno scorso comunque, di prima di Pandorica.
    Vedo se ritrovo i link…

  3. Uffiiiiiiiii ho provato ad acquistare questo speciale di RT ma non ci sono riuscita… :-/
    mi interessavano soprattutto le 8 pagine su Rose, che ho amato tantissimo…
    in effetti l’odio (sia per Rose che per Amy) non lo capisco proprio!! Una compagna può piacere più di un’altra.. ma tutti questi commenti acidi sono inspiegabili!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.