Abigail.

La canzone di Abigail

Abigail.

Avete comprato il CD su Amazon? O scaricato su iTunes? Bravi, ecco il messaggio di Murray Gold che si trova al suo interno.

Ecco qui la musica dell’episodio andato in onda il giorno di Natale 2010.

Guardandolo un mese dopo, nell’orrido gennaio, mi sento improvvisamente e inspiegabilmente riempito dal caldo e confortevole senso di benessere del Natale che ti prende direttamente al cuore. L’episodio è così buono che non mi ha lasciato quasi nulla da dire. Tranne i ringraziamenti a Steven Moffat per avermi dato l’opportunità di scrivere una canzone per una delle migliori cantanti al mondo, Katherine Jenkins. L’ho scritta in un paio di nottate ad Agosto e… be’… credo che sia uscita bene.

Grazie a tutti per il vostro supporto. Significa molto per tutti quelli che lavorano allo show.

Avanti con la sesta stagione

Murray Gold

“Supporto” oltre a significare molto significa “soldi”, con i quali possono permettersi di fare un CD per un singolo episodio (caso più unico che raro per un episodio non-musical di qualsiasi cosa). Quindi… ribadisco i link di cui sopra!

Aggiungiamo una traduzione della “Canzone di Abigail”, pezzo forte del CD. Come ribadito dallo stesso Murray Gold poco sopra, la canzone l’ha scritta lui… ma tra lui e Steven Moffat non ce la raccontano giusta. Possibile sia davvero un caso che la canzone parli del “Silenzio”? Forse lo scopriremo presto!

Quando sei solo, il silenzio è tutto quello che conosci.
Quando sei solo, il silenzio è tutto quello che conosci
Lascia entrare il rumore e lascialo crescere.

Quando sei solo, il silenzio è tutto quello che vedi
Quando sei solo, il silenzio è tutto quello che sarai
Dammi la mano e vieni con me.

Quando sei qui, la musica ci circonda.
Quando sei vicino, la musica ci circonda.
Apri gli occhi, non emettere suono.

Lascia entrare l’ombra, lascia entrare l’ombra,
lascia entrare la luce della tua splendente ombra.

Lascia entrare l’ombra, lascia entrare l’ombra,
lascia entrare la luce della tua splendente ombra.

Lascia entrare la luce.
Lascia entrare la luce.
Lascia entrare la luce della tua dolce ombra.

Quando sei solo, oh,
Il silenzio è tutto quello che conosci.
Il silenzio è tutto,
Il silenzio è tutto intorno.
Il silenzio è tutto,
Il silenzio è tutto intorno.

Flattr this!

2 commenti su “La canzone di Abigail”

  1. Io non so che cosa abbia avuto questo speciale, forse un particolare buon umore in me preesistente, ma ho amato ogni singola traccia e scelta musicale anche la più classicheggiante e derivata, c’è stato un riverbero di arricchimento in me tratto dai “viaggi riparatori” per il giovane Kazran, dalla magica frase del Dottore “I keep amazing out here”, oltreché dai pesciolini in CGI e dai paradossi temporali e dalla sensazione che il Dottore fosse his own character più che mai stando intorno Kazran più che Amy o Rory (peccato). Penso che il commento musicale, pure sommesso e mite, sia stato perfettamente al passo con la bellezza dell’episodio, esaltandone la cinematografia e la scelta di rendere quel particolare viaggio una macedonia di citazioni favolistiche benvenute. Per la canzone di Abigail se Murray Gold avesse bisogno di questi ritmi tutte le volte consiglierei ai produttori di fargli scrivere tutte le canzoni in due notti per il nostro sciocco beneficio.

  2. scaricato subito!!!! ed è veramente bellisimo, meraviglioso e… non si sa veramente come esprimerlo… la canzone poi di Abigail è angelica!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.